Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto sulla diciassettesima giornata di LP2-C

Vincono soltanto Gela, Manfredonia e Noicattaro. I siciliani rosicchiano due punti al Cosenza di Mimmo Toscano con un gol al 93′ di Pasca.

ac_monopoli.jpgSei pareggi, due vittorie interne ed una vittoria esterna. Ma quanto è diventato difficile vincere in Seconda Divisione, soprattutto nel girone C. Le squadre di vertice ormai trovano gloria in trasferta. E’ il caso del Gela che, grazie ad una rete di Pasca in pieno recupero, porta a casa tre punti preziosi che consentono alla squadra di Cosco di portarsi a sole due lunghezze dal Cosenza. I silani, fermati in casa da un ottimo Pescina, collezionano il terzo pareggiano consecutivo tra le mura amiche. Il Catanzaro, incerottato, porta a casa il massimo (un punto) da Isola Liri. In una giornata all’insegna del pari, oltre al Gela fanno festa Manfredonia e Noicattaro che sfruttano il fattore campo e rosicchiano punti utili alle concorrenti per la promozione.

Questi i tabellini della diciassettesima giornata di LP2-C:
ANDRIA-GELA 0-1
ANDRIA BAT (4-4-2): Spitoni 6; Goisis 6, Sgarra 6, Sportillo 6, Di Simone 5; Romito 6 (32′ st Sy ng), De Santis 6 (21′ st Rizzi 6), Iennaco 5, Rebecchi 6; Cavaliere 6 (17′ st Doumbia 6), Menichini 6. A disp.: Amadio, Rescio, Losito, Lattanzio. All.: Di Leo 6.
GELA (4-5-1): Ferla 6; Nigro 6, D’Aiello 6, Esposito P. 6, Esposito G. 6; Gaeta 7, Marinucci Palermo 6, Iannini 6, Alessandri` 6 (36′ st Ambrosecchia ng), Unniemi 6 (25′ st Espinal 6); Franciel 6.5 (17′ st Pasca 7). A disp.: Sciascia, Romaggioli, Fernandez, Uliano. All.: Cosco 6.
ARBITRO: Sguizzato di Verona 5
MARCATORE: st 47′ Pasca.
NOTE: spettatori 2000 circa, per incasso non comunicato. Espulsi: al 49′ st Iannini (G) per doppia ammonizione. Ammoniti: Sportillo, Di Simone, Rebecchi (A), Alessandri` (G). Angoli: 4-2. Recupero tempo: pt 1′; st 4’+2′. Il gol degli ospiti, giunto in pieno recupero, provoca un clamoroso parapiglia generale in campo, con tanto di rissa, con Nigro (G) che si ritrovera` con un braccio rotto, e con l’all. dell’Andria Bat Di Leo negli spogliatoi a denuciare gli avversari di un presunto tentativo, per quanto solo verbale, di “combine”.

BARLETTA-CASSINO 0-0

BARLETTA (4-4-2): Furlan 6; Mastronicola 6, Fabbro 6.5, Rizzi 6, Iervolino 6; De Cecco 6, Daleno 6.5, Salvagno 6, Ruiz 5.5 (14` st Vignola ng); Laviano 5, Alessandri` 5.5 (30` Majella ng, 35` st Fontanella 5). A disp.: Montagna, Pollidori, Sabini, Feola. All.: Sanderra 5.5.
CASSINO (4-2-3-1): Mennella 6.5; Martinelli 6, Mucciarelli 6.5, Guzzo 6, Padovani 6.5; Maisto 6, Giannusa 5.5; Molinaro 6, Casoli 5.5, Pippa 5.5 (14` st Barchesi ng); Leccese 5. A disp.: Afeltra, Lepre, Gemmiti, Fragiello, Lucano, Bardeggia. All.: Patania 6.
ARBITRO: Tramontina di Udine 6
NOTE: spettatori 1.500 circa, oltre una cinquantina di tifosi cassinati. Giornata serena, terreno in pessime condizioni. Ammoniti. Daleno (B), Padovani, Giannusa (C) per gioco falloso. Angoli: 2-1. Recupero tempo: pt 1`, st 4`.

COSENZA-PESCINA 1-1
COSENZA (4-3-1-2) Ambrosi ng; Bernardi 6, Parisi 5, Braca 5.5, Musacco 4.5 (30` st De Miglio ng); Profeta 5 (1′ st Catania 5), Spinelli 5.5, Fabio 5.5; Occhiuzzi 6; Cantoro 5.5, Danti 5.5 (30` st Carli ng). A disp.: Guizzetti, Moschella, Bacilieri, Viscardi. All.: Toscano 5.
PESCINA VALLE DEL GIOVENCO (4-3-1-2) Bifulco ng; Locatelli 6, Petitto 6, Blanchard 6, Piva 6 (36` st Pomponi ng); Cruciani 7 (47` st Censori ng), De Angelis 7.5, Pietrobattista 6 (15` st Gentili 6); Di Pasquale 7; Arcamone 7, Laboragine 6.5. A disp.: Merletti, Cuomo, Del Signore, Prandelli. All.: Chiappini 7.
ARBITRO: Cervellera di Taranto 5
MARCATORI: st 11` Arcamone (P), 44` rig. Cantoro (C).
NOTE: spettatori 4.500 circa, per un incasso non comunicato. Espulsi: al 12` st Locatelli (P) per doppia ammonizione, al 48` st Merletti (P) dalla panchina per proteste. Ammoniti: Danti, Braca (C), Cruciani, Petitto, Bifulco, De Angelis (P). Angoli: 4-2. Recupero tempo: pt 1′, st 6′. Il Cosenza si laurea campione d’inverno.

IGEA VIRTUS-MELFI 1-1
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 5.5; Russo 6, Agius 6, Alizzi 6, Panarello 6 (19` Crimi 6.5); Scopelliti 6, Matinella 5.5, Di Toro 6 (44` st Giardina ng), Bongiovanni 6; La Porta 6.5, Nabil 5.5 (28` st Condello ng). A disp.: Romano, Bonsignore, Calarco, Cocimano. All.: Castellucci 6.
MELFI (4-4-2): Merlano 6; Fumai 6, Gabrieli 6, Rizzo 6, Gambi 6; Bizzarri 6 (12` st Maio), Bacchiocchi 6 (42` st Caciagli ng), Mitra 6.5, Scianname` 6; Pellicoro 5 (1` st Petagine ng), De Angelis 5.5. A disp.: Dell`Anna, Ferrato, Gilfone, Fortunato. All.: Palumbo 6.
ARBITRO: Romani di Modena 6
MARCATORI: pt 35` La Porta (I); st 27` Mitra (M).
NOTE: spettatori 400 circa per un incasso non comunicato. Ammoniti: Matinella, Agius (I), Fumai, De Angelis (M) tutti per gioco falloso. Angoli: 9-1. Recupero tempo: pt 3`, st 4`. Terreno pesante, allentato dalla pioggia.

ISOLA LIRI-CATANZARO 1-1
ISOLA LIRI (4-4-2): Fiorini 6; Risi 5, Matrisciano 6, Sannibale 6, Pagano 6; Mollo 6, Galuppi 6,, Giacalone 6, La Cava 6.5 (30` st D`Alessandro ng); Pignalosa 6.5, Cori 5.5 (32` st Ranalli ng). A disp.: Tomei, Cagnale, D`Imporzano, Dolcemascolo. All.: Zecchini 6.5.
CATANZARO (4-2-3-1): Mancinelli 6; F. Montella 6, Di Maio 6.5, Di Meglio 6, Tomi 7; Zaminga 6, Berardi 6; Mangiacasale 5.5 (20` st Frisenda 6), Bruno 6.5 (40` st Benincasa ng), Cardascio 5 (1` st Marchano 5.5); A. Montella 6. A disp.: Parisi, De Franco, Sorrentino, Iannelli. All.: Provenza 6. ARBITRO: Irrati di Pistoia 6
MARCATORI: pt 30` Pignalosa (I); st 23` Di Maio (C).
NOTE: spettatori 800 circa con folta presenza ospite. Incasso non comunicato. Espulsi: al 33` pt Risi (I) e A. Montella (C), entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti: Sannibale, Giacalone, Cori (I), Di Maio (C). Angoli: 3-2 per il Catanzaro. Recupero tempo: pt 3`, st 3`. Giornata di sole, terreno in discrete condizioni.

MANFREDONIA-SCAFATESE 1-0
MANFREDONIA (4-1-4-1): Pelagotti 6.5; Scarpitta 6.5, Bortel 6, Nossa 6, Patti 6; Cerchia 6; Bellucci 6 (10′ st Tartabibi 6), Vitiello 6, Schettino 6 (32′ st Serao ng), Napoli 6.5; Giglio 6. A disp.: Fortunato, Indirli, Ambrosio, Mandorino, Hodza. All.: D’Arrigo 6.5.
SCAFATESE (4-4-2): De Felice 6; Lagnena 6, Correale 6, Rapino 6, Carbonaro 5.5 (38′ st Di Candilo ng); Marzocchi 6, Corsale 6.5, Martone 6, Ramora 6 (30′ st De Luca ng); Varriale 6, Izzo 5.5. A disp.: Spicuzza, Marini, Cozzolino, Orero, Ramaglia. All.: Maurizi 6.5.
ARBITRO: Trentalange di Nichelino 6
MARCATORE: st 28′ Napoli.
NOTE: spettatori 828 di cui una trentina provenienti da Scafati, per un incasso di 8.292,24 euro. Ammoniti: Patti e Napoli (M), Carbonaro (S). Angoli: 5-2 per la Scafatese. Recupero tempo: pt 3′, st 3′. Giornata soleggiata, terreno in erba sintetica.

NOICATTARO-VAL DI SANGRO 1-0
NOICATTARO (4-3-3): Sassanelli ng; De Giorgi 7, Mercurio 7, Lollini 7, Lucioni 7; Menolascina 7, Piccinni 6.5, Colluto 7 (44′ st Perrone ng).; Ladogana 7 (23′ st Coppola ng), Siclari 8, Baldassarre 7.5 (32′ st Russo ng). A disp.: Cilli, Pezzana, Piano, Lanave. All.: Sciannimanico 7.
VAL DI SANGRO (4-4-2): Ameltonis 6.5; Curcio 5, Del Grosso 5, Cacciaglia 5 (18′ st Mangoni 5.5), Sensi 5; Paolacci 5, Perfetti 5, Carafa 5, Campli 5.5; Maunella 6 (1′ st Ruggiero 5.5), Cherchi ng (27′ pt Costantini 5). A disp.: Leacche, Rogato, Fiorotto. All.: Petrelli 5.
ARBITRO: Bellutti di Trento 7.
MARCATORE: pt 16′ Siclari.
NOTE: spettatori 1000 circa, per un incasso non comunicato. Ammoniti: Menolascina, Russo (N), Maunella, Sensi, Del Grosso, Curcio (V). Angoli: 5-3 per il Val di Sangro. Recupero tempo: pt 1′, st 4′. Giornata soleggiata ma fredda; terreno in mediocri condizioni. Il Val di Sangro si e` presentato in questa trasferta pugliese con diciassette giocatori.

VIBONESE-AVERSA NORMANNA 0-0
VIBONESE (4-4-2): Amabile 6; Ranellucci 7, Scozzese 6, Bica 6, Di Stani 6.5; Di Franco 6 (12′ st Kulenthiran 6), Di Mauro 6.5 (26′ st Oudira 5.5), Pirrone 6.5, Polito 6 (42′ st Napoli ng); Melis 6.5, Mastrolilli 6.5. A disp.: Straface, Taua, Villani, Beltrano. All.: Galfano 6.5.
AVERSA NORMANNA (4-4-2): Del Giudice 6.5; Baylon 6.5, Maraucci 6, Di Girolamo 6.5, Chirico 6; Franzese 6, Arini 6.5 (30′ st Romano ng), Ottobre 6.5, Rosamilia 6.5 (38′ st Longo ng); Zolfo 6, Marasco 6.5 (42′ st Prisco ng). A disp.: Polise, Tomacelli, Carboni, Rambone. All.: Sergio 6.5.
ARBITRO: Gambini di Roma uno 6.5
NOTE: spettatori 600 circa; incasso non comunicato. Ammoniti: Maraucci, Del Giudice, Marasco (A), Kulenthiran (V). Angoli: 4-1 per l’Aversa Normanna. Recupero tempo: pt 2′, st 5′. Giornata fredda ma soleggiata; terreno reso pesante dalla pioggia dei giorni precedenti.

VIGOR LAMEZIA-MONOPOLI 2-2
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 6; Stroffolino 4 (9′ st Ianni 6), Ciminari 6.5, Filippi 5, Marinelli 5.5; Ciotti 6, Carraro 6, Clasadonte 6 (30′ st Lopetrone 5.5), Riccobono 6; Ragatzu 6, Rondinelli 5 (40′ st Scalese ng). A disp.: Forte, De Masi, Amita, Sanso. All.: Ammirata 5.5.
MONOPOLI (4-4-2): Sarao` 6; Colella G. 6, Thrackay 6, Turone 6, Pugliese 6; Santarelli 6, Minopoli 6.5, Bonfardino 5.5 (25′ st Lanzolla 6), Loseto 6 (28′ st Tinoco Goncalves 6.5); Lacarra 6 (11′ st Balistreri 6), Ceccarelli 7. A disp.: D’Urso, Colella F., Gambuzza, Amodio. All.: Geretto 6.
ARBITRO: Pasqua di Tivoli 5.5
MARCATORI: pt 16′ Ceccarelli (M), 24′ rig. Ragatzu (V); st 16′ Ciminari (V), 38′ Ceccarelli (M).
NOTE: spettatori 1000 circa, per un incasso non comunicato. Presenti circa un centinaio di tifosi
ospiti. Ammoniti: Filippi e Ianni (V), Lacarra, Thackray, Colella e Sarao` (M). Angoli: 4-3. Recupero tempo: pt 1′, st 5′. Giornata di sole, terreno in discrete condizioni. Nei primissimi minuti di gara, con il risultato ancora sul “nulla di fatto”, Panico (V) ha respinto un rigore a Ceccarelli (M).

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it