Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: per Battisti è derby tra Cosenza e Catanzaro

Mercato: per Battisti è derby tra Cosenza e Catanzaro

Il centrocampista è in rotta col Gela. A giorni il giocatore chiederà di essere lasciato libero. E’ un pupillo di Provenza ma anche a Toscano farebbe comodo. E l’ipotesi Palumbo non è tramontata.

5_-_battisti_fa_festa_dopo_leurogol_gelacalcio.it.jpgImpazza il mercato. Voci a non finire e trattative che, da oggi, diventeranno serrate. Certo, fino al 7 gennaio saranno solo e soltanto promesse. Ma, per ora, può andare bene anche così. Dicevamo, le voci che impazzano. Secondo alcune indiscrezioni sarebbe in corso un derby tra Cosenza e Catanzaro per il centrocampista Raffaele Battisti (31). Quest’ultimo è in rotta con il Gela tanto da chiedere una rescissione contrattuale che la società siciliana non vorrebbe proprio concedergli. Alla fine, si sa, in questi casi vince sempre la volontà del giocatore. Battisti è l’obiettivo della Vigor Lamezia che sta cercando di rinforzare la rosa a disposizione di Ammirata per farsi trovare pronta alla ripresa del campionato. Il giocatore, però, è allettato più dal Catanzaro. Pupillo di Provenza, il centrocampista vorrebbe continuare a lottare per qualcosa di importante. E sembrerebbe che, sulle sue orme, si sia fiondato anche il Cosenza. I silani, non è una novità, cercano un giocatore che in mezzo al campo possa dare geometrie. Il nome di Ottobre, più volte accostato al club rossoblu, non è una novità. Venuti a conoscenza, però, dei problemi di Battisti con il Gela i dirigenti silani sembrano orientati a far concorrenza ai cugini. E’ proprio vero, il derby tra Cosenza e Catanzaro si gioca più fuori che non nel rettangolo di gioco.
ALTRE TRATTATIVE. Il Cosenza oltre a Battisti e Ottobre, è orientato all’acquisto di una punta di peso ed un giocatore che possa giocare sull’esterno ed essere un’alternativa sia ad Occhiuzzi che a Catania. Per quanto riguarda la punta Ceccarelli del Monopoli e De Angelis del Melfi sono sul taccuino del dg Mirabelli. Per quanto riguarda l’esterno, da Aversa fanno sapere che Palumbo a Nocera sia stato solo “parcheggiato” da Mirabelli (consulente di mercato della Nocerina) per poi portarlo nella città dei bruzi con l’anno nuovo. Insomma, qualcosa bolle in pentola. Dopo la brutta prestazione di ieri la società è pronta a fare qualche sacrificio economico come sottolineato dalla stesso Mirabelli. (c.c.)

Related posts