Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ambrosi: “Battisti e Mortelliti sono i benvenuti”

Ambrosi: “Battisti e Mortelliti sono i benvenuti”

Il portiere di Fiuggi loda l’operato della dirigenza e dà ragione a Mimmo Toscano che ha chiesto maggiore concentrazione alla squadra rossoblù.

ambrosi_al_rinvio.jpgMelfi, terzo minuto di gioco: la palla passa sotto il piede di Stefano Ambrosi che regala a Merlini la gioia di fare gol alla capolista. “La sfera mi è rimbalzata male ed è successo il patatrac. Sono errori che possono capitare, ma se li commette un portiere sono decisivi. Anche ad Isola Liri avvenne una cosa del genere, ma lì sbagliai io a valutarne la traiettoria”. Mimmo Toscano ha lamentato un calo di concentrazione da parte della squadra e il numero uno rossoblù, non si sente di dargli torto. “L’allenatore è quello che giudica i comportamenti di ognuno di noi quotidianamente, indi per cui  se ha ritenuto giusto dire queste cose, ha tutte le ragioni per farlo. Non credo però che sia dovuto all’aria di alta classifica che respiriamo ormai da un anno e mezzo e neanche al fatto che qualcuno di noi si senta oramai appagato”. Per creare maggiore competizione in rosa, la dirigenza ha iniziato ad operare sul mercato. “Battisti e Mortelliti sono due nomi importanti e lo spogliatoio li ha accolti come doveva, ovvero con il massimo rispetto. Se ad una Ferrari si mette il turbo, lo si fa per migliorarla. Alla stessa maniera anche il Cosenza sta subendo dei miglioramenti e se qualcuno storce il naso non fa il professionista”. (l.b.)

Related posts