Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: si entra nel vivo. Ecco tutte le trattative e gli affari conclusi

Mercato: si entra nel vivo. Ecco tutte le trattative e gli affari conclusi

Il Catanzaro ha preso Falomi dall’Arezzo (17 gol due anni fa in C2), mentre il Melfi ha messo a segno un doppio colpo: Tufano E Castaldo. Il Barletta si rinforza in attesa del Cosenza con un tris d’acquisti. Innocenti verso Gela?

falomi3.jpgCon un comunicato ufficiale l’Us Catanzaro ha informato di aver ceduto Marchano al Manfedonia a titolo definitivo, ma di essersi rinforzato con l’arrivo di Nicola Falomi, classe 1985. L’attaccante ha iniziato il campionato a Pistoia, ma non ha trovato spazio. E’ di proprietà dell’Arezzo che lo ha concesso ai giallorossi in prestito fino a giugno. Per lui parlano i numeri: due anni fa siglò 17 reti in C2 con la maglia della Nocerina. La Vibonese, dopo aver rescisso il contratto a Ruscio ed aver ceduto Mastrolilli, sta pensando a Di Piazza del Benevento sul quale ci sarebbe anche il Cosenza. I sanniti preferirebbero darlo al club di Gurzillo perché convinti che possa trovare maggiore spazio che all’ombra della Sila dove la concorrenza sarebbe agguerrita. Il Melfi el frattempo dallo stesso Benevento ha preso Tufano, offerto in un primo momento al diggì Mirabelli, e il difensore Castaldo. Molto attivo anche il Barletta che tesserato l’esterno di centrocampo colombiano ex Catanzaro Merito, ha fatto suoi anche l’attaccante nigeriano Ike che vanta con un lungo passato proprio in quel Gela alenato da Sanderra, e Francesco Caracciolese, punta che aveva iniziato il campionato con la Cisco Roma. L’Igea Virtus potrebbe lasciar partire il portiere Di Masi, richiesto da parecchie società di serie superiori. Intanto il bosniaco Milan Cveic, attualmente in prova, continua ad allenarsi con mister Castellucci. Il Cassino, perso Cantoro, si è buttato a capofitto su Kone, centrocampista ivoriano della Pro Sesto. Il Gela, infine, segue da vicino Innocenti che se deciderà di andare via da Marcianise e scendere di categoria, raggiungerà Cosco in Sicilia. Per lui forte pressing anche da parte del Taranto che sembra essere ad un passo da Galardo.   (Luigi Brasi)

Related posts