Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rugby : La federazione riammette i Dioscuri Lamezia alla seconda fase

Rugby : La federazione riammette i Dioscuri Lamezia alla seconda fase

     A sopresa i biancoverdi lametini vengono riammessi al Girone Elite calabro-pugliese

azionedi_gioco_e_meta.jpgL’avevano conquistato sul campo l’accesso alla seconda fase del campionato di rugby di serie C, girone calabro-pugliese, ma in seguito al mancato espletamento di alcuni regolamenti imposti dalla Federazione, in un primo momento erano stati “retrocessi” al girone di consolazione. Adesso la stessa Federazione in seguito alla rinuncia del Cus Lecce ha riammesso i Dioscuri Lamezia al girone Elite del raggruppamento dove saranno impegnati  nella corsa ai posti playoff per la promozione in serie B. Tuto questo succede in seguito alla mancanza di capacità organizzativa da parte della federazione. Insomma i soliti problemi, con l’ennesimo cambiamento in corso d’opera.  Un girone in cui sicuramente i Dioscuri partono sfavoriti e senza particolari ambizioni di classifica, ma in cui vorranno dimostrare, in ogni singola partita, le caratteristiche di squadra gagliarda e mai remissiva, come avvenuto già nello scorso campionato.L’organico largamente ringiovanito e qualche assenza di troppo, a causa di una media elevata di infortuni, hanno in realtà concesso qualche delusione nella prima fase calabrese.Il nuovo percorso sembra però potersi avviare con migliori prospettive per la capacità della squadra di poter assumere una maggiore determinazione al cospetto di avversari sicuramente più esperti ma da non temere.Da segnalare il ritorno nell’organico dell’ala Gabriele e del mediano di mischia Colelli, due possibili valide alternative nei momenti di necessità, ed il prossimo esordio del neodiciottenne Plutino che è rientrato dal prestito al Cas Catanzaro, nella cui formazione giovanile ha militato nella prima parte della stagione.I primi due impegni per i lametini saranno tra i più pesanti, con la prima trasferta a Cosenza, dove incontreranno per la terza volta i rossoblu che hanno chiuso a punteggio pieno il girone calabrese ed il successivo incontro con il Trepuzzi, squadra prima classificata nello scorso anno nel girone unico Puglia-Calabria.Il problema più serio per i neroverdi sembra essere quello del campo di gioco, vista la critica situazione del Riga di Sant’Eufemia, utilizzato quest’anno da ben quattro squadre di calcio, con la necessità conseguente di dover giocare sempre in orari inusuali e con il rischio concreto, per la squadra di rugby lametina, di dover disputare qualche partita casalinga su altri campi calabresi.

 

Related posts