Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mimmo Toscano è ottimista: “Abbiamo ritrovato lo spirito giusto”

Mimmo Toscano è ottimista: “Abbiamo ritrovato lo spirito giusto”

Vigilia della trasferta di Barletta con pochi dubbi per il tecnico. Tra i diciotto convocati anche il giovane attaccante della Berretti, Massimiliano Salandria

toscano_sorridente.jpgLa sosta così lunga ha consentito al Cosenza di ricaricare le pile e di far inserire al meglio i nuovi arrivati. “Mortelliti, Battisti e Ramora si sono subito integrati alla grande con il gruppo – commenta mister Toscano – sono dei giocatori che vengono a migliorare la rosa a mia disposizione. Tre giocatori che speriamo ci facciano cambiare ritmo ogni volta che la partita lo richiede”. Due di questi scenderanno in campo dal primo minuto. Battisti e Mortelliti sono pronti così come tutto il gruppo. “In questa lunga sosta abbiamo ritrovato lo spirito giusto. Lo stesso con il quale siamo partiti sin dal ritiro di Spoleto. Questo è l’aspetto più importante. Poi stiamo crescendo anche dal punto di vista fisico recuperando in pieno qualcuno”. Tra i recuperati anche Alessio Galantucci, che dopoi guai fisici e la febbre, sembra recuperato. “Diciamo che è a mezzo servizio – afferma il buon Mimmo – E’ l’unico attaccante vero a disposizione e per questo giocherà dall’inizio mettendoci tutto quello che ha”. Con la partenza di Cantoro, lì davanti in effetti il Cosenza, almeno numericamente perde qualcosa, basti pensare che domani, per le squalifiche di Polani e Danti, a Barletta in panchina siederà il giovane della Berretti Massimiliano Salandria.  Ma sull’argomento mercato il tecnico non si sbilancia. “Ne dovete parlare con il direttore (Mirabelli ndr). Certo che adesso siamo in 14 “over” quindi un posto per un arrivo c’è. Ma non faremo operazioni tanto per farle. Se arriverà qualche giocatore, arriverà solo perchè si pensa possa migliorare la squadra, che già è fortissima”. Dunque una porta per un arrivo importante rimane sempre aperta. Prima ci sarà da pensare al Barletta che in questo calcio mercato si è rinforzato con tre pedine importanti. “Loro sono una buona squadra, e che adesso con i nuovi arrivi è ancora più forte. Forse sono poco reattivi nella linea difensiva, e quindi se riusciremo ad imporre il nostro ritmo, Mortelliti e Galantucci potrebbero far male”.  (da.ma.)

Related posts