Cosenza Calcio

Vigor Lamezia-Cosenza: al D’Ippolito senza tifosi

Il Casms, su indicazione dell’Osservatorio, vieterà la trasferta ai supporter rossoblù in occasione della terza giornata di ritorno. Ecci i precedenti con i lametini.

sciarpata_finale.jpgNon sarà possibile ai sostenitori del Cosenza seguire la propria squdra nella trasferta di Lamezia Terme contro la Vigor. iL Casms, infatti, ha disposto per la chiusura del setore ospiti dello stadio “D’Ippolito” in virtù dei precedenti tra le due tifoserie. Tra silani e vigorini, infatti non è mai corso buon sangue. Le motivazioni dell’astio, anni ottanta a parte dove pare che volarono degli schiaffi di troppo, vanno ricercate nelle differenze  di carattere idologico: di estrema destra i biancoverdi, di sinistra i silani. Il primo precedente si ebbe addirittura durante un Cosenza-Genoa della stagione ’98-’99 quando, esposto uno striscione con su scritto “Lamezia” nel settore ospiti (dato che una parte dei sostenitori dei grifoni hanno buoni rapporti con i lamentini), fu fatto rimuovere dai cosentini. Quel gesto incrinò anche i rapporti con i genoani. Nel primo anno di D, Cosenza e Vigor si ritrovarono davanti sia all’andata che al ritorno, ma a parte i cori  di sfottò, non successe niente di particolare. Qualche scintilla, invece, ci fu l’anno dopo al “Lorenzon” con gli ospiti inseguiti tra le palazzine di Commenda da una ventina di tifosi dei lupi.  Tre stagioni fa la squadra presieduta da Gaetano Interieri, giocò con la Scillese in campo neutro al “D’Ippolito”. Il grosso della tifoseria arrivò in treno, mentre qualcun altro scelse di viaggiare in macchina. Fu teso loro un piccolo agguato per vendicare i fatti di oltre Campagnano. Alla mezz’ora del primo tempo, poi, una trentina di fan biancoverdi accese un paio di petardi fuori dallo stadio e sventolò qualche croce celtica.   (c.c.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina