Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bomber Braca non si nasconde: “Mi piacerebbe segnare ancora”

Bomber Braca non si nasconde: “Mi piacerebbe segnare ancora”

Il difensore rossoblù ha realizzato tre reti in questo campionato, tante quanto il “silurato” Cantoro. Sulla Vibonese: “Sarà dura”.

braca.jpgE’ lui l’uomo delle rimonte rossoblù. Errico Braca, nonostante sia un difensore, ha già realizzato tre reti in questo campionato. Tante quanto il “silurato” Cantoro. Terzo marcatore della truppa dietro Galantucci e Polani. “E’ bello andare in gol – ci dice – Quando mettono il pallone sul secondo palo, cerco sempre di farmi trovare pronto”. E in effetti per tre volte la palla e piovuta dalle sue parti e per tre volte l’ha messa dentro. Tutto frutto di uno schema ben collaudato. Catania taglia sul primo palo e lui sul secondo prova a sfruttare la sua altezza. Sulla gara di Barletta ha le idee ben chiare. “Penso che abbiamo fatto una grande partita, anche nel primo tempo. Poi penso che la ripresa abbiamo proprio dominato. Tutto su un campo al limite della praticabilità. Era messo peggio del “sanvitino” in questi giorni di pioggia”. A Barletta grande seguito di tifosi come sempre, anche su questo il roccioso difensore rossoblù è chiaro: “Sono orgoglioso di loro. Ci seguono sempre e ci danno grande grinta. Poi i complimenti personali che ricevo mi riempiono di gioia. Spero di restituire tutto questo con il mio impegno sul campo”. Braca parla poi dell’innesto dei nuovi arrivati, che è un po’ l’argomento della settimana. “Penso che tutti e tre si siano integrati benissimo in questo fantastico gruppo. Già dal primo giorno che sono arrivati sembrava che fossero con noi sin dal ritiro. Nel gruppo c’è lo spirito giusto”. Chiusura dedicata al prossimo turno. “Dovremo stare attenti, molto attenti. Loro sono una squadra che non hanno niente da perdere. Abbiamo visto la gara che hanno fatto contro il Gela, e penso che meritavano il successo. Noi però non dobbiamo pensare ad altro che a noi stessi. Non sarà facile ma se ripetessimo le vittorie ottenute nelle prime sei gare del girone di andata, saremmo già a buon punto”. (Da.Ma.)

Related posts