Tutte 728×90
Tutte 728×90

Battisti: “Felice per il gol. Ora ci attendono quindici battaglie”

Esordio casalingo col gol per il centrocampista ex Gela. Dai suoi piedi un altro Cosenza, meno attento alla fase di copertura ma più pungente e propositivo.

battisti-sala-stampa.jpgNon poteva che andar meglio a Raffaele Battisti la prima al San Vito. Il centrocampista ha bagnato l’esordio con la rete che ha sbloccato il risultato e con una prestazione di grande spessore. L’ex Gela ha portato brio e vivacità alla manovra rossoblù, che passa sempre dai piedi di un giocatore che pare che faccia parte di questo gruppo già da diverso tempo. “Sono davvero contento per la mia prestazione. Fare gol qui è una gioia immensa e posso dire con sicurezza che un pubblico così, nella mia carriera lo ho visto davvero in pochissime occasioni. Oggi era importante vincere e lanciare un segnale forte alle inseguitrici e noi ci siamo riusciti con una gran prova di carattere”. Battisti trova i motivi del successo odierno anche nella forza fisica e mentale di un Cosenza che nella seconda frazione di gioco ha saputo dare la sferzata giusta al match. “Nel primo tempo è stata dura. Dovevamo passare in vantaggio e nn ci siamo riusciti, e loro hanno espresso un buon calcio. Nella ripresa siamo entrati in campo trasformati. In testa avevamo solo i tre punti ed abbiamo preso in mano il pallino del gioco riuscendo anche grazie alla mia rete ad affrontare la gara con più tranquillità”. Due buone prestazioni ed un gol pesante, rappresentano un buon inizio per Battisti, che è già pienamente integrato in questo gruppo. “Conosco bene il Gela e il Catanzaro. Sono squadre fisiche che possono vincere qualsiasi squadra. Noi però siamo la capolista e dobbiamo vedere i prossimi impegni come 15 battaglie da vincere, iniziando da domenica a Lamezia”. Pensieri e parole di Raffaele Battisti, un gladiatore fuori e dentro al campo. (F.P.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it