Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Vibonese: le pagelle

Cosenza-Vibonese: le pagelle

Battisti e Mortelliti su tutti, ma bene anche De Rose e Ramora. Da rivedere Chianello, magari cercando delle alternative sul mercato.

ambrosi_parata.jpgLa prestazione di oggi è complessivamente buona, figlia della voglia di vincere da parte dell’undici silano. Ha funzionato il modulo offensivo proposto da Mimmo Toscano anche perchè ogni calciatore si è sacrificato per il compagno. E’ il caso delle punte che hanno dato una mano al centrocampo e di Mortelliti che, svincolato da compiti di copertura nel primo tempo, ha arretrato il suo raggio d’azione nella ripresa. Ecco i voti calciatore per calciatore:
Ambrosi 6,5: Non viene mai impegnato se non a cinque minuti dalla fine da Melis. Il portierone di Fiuggi è bravo ad ipnotizzare l’avanti avversario.
Bernardi 6: Svolge senza strafare il suo compitino, bravo però quando duetta prima con Ramora poi con Mortelliti sull’out destro.
Moschella 6: Oudirà non è un cliente di quelli pericolosi, ma dinamite non perde mai la concetrazione.
Braca 5,5: Questa volta il muro rossoblù non è impeccabile e si Di Franco che Melis sfondano dalle sue parti.
Chianello 5,5: Il ragazzo non raggiunge la sufficienza e forse sarebbe il caso di tornare sul mercato. Bene però quando nella ripresa arriva sul fondo in serpentina.
De Rose 6,5: Come al solito è il mastino del centrocampo, ma i tiri quelli no: non ne indovina uno. Dall’83’ Profeta Sv
Battisti 7: Era quello che mancava al centrocampo rossoblù. Il ragazzo di Poggio Bustone contrasta e verticalizza. Se poi fa anche i gol è perfetto.
Mortelliti 7:
E’ un acquisto azzeccato e non solo per il gol. Corre, salta l’uomo (e il portiere) e segna ancora. Non vuole chiamato bomber, ma è già ad un gol da Polani…
Ramora 6,5: Il ragazzo ha doti evidenti, speriamo non vengano fuori quelle che i maligni dicano possieda pure. Dal 71′ Catania 5,5: Non incide quando entra e non è lucido quando ha una buona occasione. Per lui l’attenuante dell’influenza
Polani 5,5: Si danna l’anima come in ogni partita e tenta due volte la battuta a rete, ma il problema è sempre quello: non segna
Galantucci 5,5: Il “cobra” deve ritrovare la condizione di inizio campionato, per ora è sulla buona strada, ma ieri da parte sua nessun acuto. Dal 78′ Danti sv
Toscano 7: Il mister ha il merito di rischiare mandando in campo una formazione molto offensiva. Inverte a metà primo tempo i due esterni e dà fiducia alla squadra. Riesce ancora una volta a trovare le parole giuste negli spogliatoi e i sui ragazzi rientrano in campo trasformati.


 

Related posts