Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5-B: Presentazione sedicesima giornata. Il Cosenza alla ricerca dei tre punti

I rossoblù senza Metallo squalificato ma col rientrante Ferraro, proveranno a Messina, contro la penultima in graduatoria, a trovare la prima vittoria stagionale.

12_-_ferraro_alessandro_-_pivot.jpgE’ il momento del Cosenza. La truppa di De Rango, oggi, avrà l’occasione contro il Messina di cancellare lo zero dalla casella delle vittorie e contro la penultima in classifica, la vittoria potrebbe valere doppio in proiezione salvezza. Non sarà facile. Il clima nel palazzetto siciliano non sarà dei più favorevoli ai rossoblù e l’assenza di Metallo e gli uomini da tempo contati giocheranno contro ad una formazione che nelle ultime prestazioni ha fornito indicazioni positive e soprattutto ha voglia di non rassegnarsi a chiudere il torneo in fondo alla graduatoria. De Rango ritroverà Alessandro Ferraro e dai suoi piedi e dalle sue invenzioni dipenderanno le fortune del Cosenza. Situazione diversa per la Licogest che dopo la sconfitta maturata nella scorsa giornata contro la Cadi, troverà quasi sicuramente i tre punti senza disputare il match, viste le ormai note vicende che stanno impedendo al Catanzaro di presentarsi agli incontri. L’altra calabrese, la Cadi, dopo aver ben impressionato nel match vinto contro i vibonesi, dovrà affrontare fuori casa lo Scafati. Un match sulla carta difficile, perchè i campani fra le mura amiche hanno totalizzato 17 punti sui 18 a disposizione. Un’altra vittoria potrebbe però rilanciare con forza le ambizioni di un team che ha le carte in regola per puntare alla testa della classifica. Match delicatissimo anche per l’Aequa Gragnano. La squadra, seconda in graduatoria dovrà affrontare una difficile trasferta a Siracusa, e una vittoria potrebbe valere doppio in vista del difficile test che la terza in classifica, la Mazarese, dovrà disputare in quel di Matera contro il Deportivo. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it