Cosenza Berretti

“Berretti”: Cosenza-Catanzaro senza emozioni

Anche il derby dei ragazzi termina sul punteggio di 0-0 e con gli ospiti in dieci uomini (rosso per Melizzari).

2_-_formazione_cs.jpgC’era la Polizia ad impedire che curiosi e genitori assistessero al derby di ritorno del campionato “Berretti” tra Cosenza e Catanzaro. Addirittura l’impianto di via Popilia è stato ritenuto troppo “centrale” e la gara è stata spostata a Montalto Uffugo. Il terreno, a causa delle piogge era pesantissimo e ha condizionato passaggi e corsa degli atleti. Lo zero a zero finale rispecchia quanto fatto vedere in campo, anche se il Cosenza è stato maggiormente presente nella trequarti avversari. Catanzaro che ha colpito una traversa e sfiorato il blitz nel finale. Espulso Melizzatri tra gli ospiti. CRONACA. E’ il Cosenza a dare il calcio d’inizio ad una sfida che, visti i primi contrasti, nessuna delle due compagini tiene a perdere. Il terreno, purtroppo, è pesantissimo. All’8′ Salandria tenta una girata in aria su cross di Marchio, ma la sfera termina nelle mani di Aloi. I rossoblù insistono e sette minuti più tardi Doninelli tenta il tiro dalla distanza, ma la sfera finisce alta. Sul capovolgimento di fronte, bello scambio tra Iacullo e Capicotto, che sfiora il palo alla sinistra di Di Iuri. Al 21′ il Cosenza va vcino al vantaggio: Viscardi conquista un buon pallone e si presenta da solo in area catanzarese, ma la fretta di far gol lo porta a fallire l’1-0. Al 31′ sia accende una mischia in area del Catanzaro, ma nè Viscardi e nè Salandria riescono a trovare la zampata vincente. Al 41′ Petrucci trema: da venticinque metri Iacullo lascia partire un destro micidiale che, complice il forte vento, va a sbattere contro la traversa a DI Iuri battuto. Un minuto prima del fischio del’arbitro, Doninelli ci riprova dalla trequarti, ma Magera alza in corner.
SECONDO TEMPO. La ripresa inizia con un cambio in casa Cosenza: dentro Longobucco, fuori Carlucci che comunque non ha meritato. Rossoblù subito più intrapendenti tanto che al 5′ sfiorano il vantaggio ancora con Salandria che sugli sviluppi di un corner battuto da Doninelli, ad un passo della linea cicca inspiegabilmente la palla. Subito dopo il Catanzaro resta in dieci per l’espulsione di Melissari, reo di aver detto qualcosa di troppo ad Agosto. Fino al 75′ non succede più niente, se non l’ultimo cambio del Cosenza, nel frattempo passato al 4-3-3: dentro Zanfini, fuori Martino. All’83’ Di Iuri per poco non combina un pasticcio: Romano calcia da lontano e l’estremo digensore rossoblù non trattiene. L’intervento di Viola è decisivo visto che anticipa il tap-in di Capicotto. La gara finisce così, con un punteggio tutto sommato giusto.

Il tabellino:
COSENZA (4-4-2): Di Iuri, Carlucci (46′ Longobucco), De Simone, Aquino, Viola, Marchio, Mancuso (55′ Vasso), Doninelli, Viscardim Martino (73′ Zanfini), Salandria. A disp: Nicolosi, Terranova, Lepore,  Sposato. All Petrucci.
CATANZARO (4-4-2): Magera, Lia, Colao, Romano, Alfieri, Corigliano, Gigliotti, Barberio (86′ Ruggiero), Melissari, Capicotto, Iacullo. A disp: Re De Santo, Giampà, Santoro, Rapasso, Boerio. All. Aloi.
ARBITRO: Agosto di Paola
NOTE: Gara disputata in assenza di pubblico per ragioni di ordine pubblico. Espulsi: Melizzari (CZ)   Ammoniti: Salandria (CS), Lia (CZ)  Corner: 3-4   Recupero: 0′- 2′

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina