Tutte 728×90
Tutte 728×90

Catania: “Fuga? Dobbiamo pensare solo a noi”

Catania: “Fuga? Dobbiamo pensare solo a noi”

Buona prova e gol pesante per l’esterno rossoblù che dedica la rete a moglie e figlia.

catania1Poche parole e tanta sostanza per Lele Catania, marcatore della rete del 2 a 0 finale nel match vinto oggi a Lamezia. L’esterno di Toscano, al centro nelle ultime settimane dei rumors di mercato ha lanciato oggi un altro segnale sull’importanza che questo giocatore ha in un gruppo vincente. “Quella di oggi è l’ennesima prova di forza e carattere di un collettivo che scende in campo ogni domenica per vincere. Abbiamo le carte in regola per battere chiunque e anche oggi abbiamo dimostrato di avere tante frecce nel nostro arco. Abbiamo ottenuto un gran risultato contro una squadra coriacea e su un terreno di gioco che poteva nascondere più insidie per noi che per loro”. La rete è dedicata alla moglie e alla figlia e nel raccontarla Catania elogia il lavoro che sta facendo Mortelliti per la squadra. “Ho visto lo spazio e mi sono inserito, perchè sapevo che Mortelliti avrebbe messo il pallone li. Non ho dovuto far altro che raccogliere un grande assist e buttarla dentro per un gol che mi rende davvero felice”. La rete vale anche un vantaggio sulle insegutrici che inizia a farsi sostanzioso ma Catania non vuole fare i conti con le altre squadre. “Noi dobbiamo continuare a pensare a noi. Certo è che più vinciamo e prima arriveremo al nostro traguardo, anche perchè le altre iniziano a perdere qualche punticino per strada. Non è importante pensare alla fuga, è più intelligente pensare a vincere, con la consapevolezza che il nostro primato non è un caso, ma una realtà solida con la quale gli altri dovranno fare i conti”. (F.P.)

Related posts