Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto sulla ventesima giornata di LP2-C

Il Cosenza allunga nuovamente. Prima sconfitta stagionale per il Gela. Il solito Caputo evita la sconfitta al Catanzaro. In coda giornata di festa per il Melfi.

melfi_in_azioneVittoria con allungo. Ancora una domenica di sorrisi per il Cosenza di Mimmo Toscano. Il distacco dalla seconda adesso è di 6 punti, dalla terza 7 punti. Questa domenica verrà ricordata per la sconfitta, la prima stagionale, del Gela di Cosco. E’ il Barletta a castigare i siciliani. Un gol di Ike al minuto 88 spegne le velleità degli azzurri che lasciano la seconda posizione al Catanzaro. I giallorossi ringraziano, ancora una volta, il solito Caputo. Il Cassino gioca una gara straordinaria e dopo pochi minuti passa con Morello (10′). Intorno alla mezzora il pari ospite. I giallorossi con questo pareggio mantengono l’imbattibilità stagionale ma sono costretti a vedere il Cosenza sempre più lontano (ora a sei punti). In coda vince il Melfi (1-2) contro una Vibonese in difficoltà. Anche Aversa e Manfredonia, grazie al fattore campo, fanno festa per i tre punti ritrovati.

A BREVE I TABELLINI DELLA VENTESIMA GIORNATA DI LP2-C
AVERSA NORMANNA-VAL DI SANGRO 2-0

AVERSA NORMANNA (4-4-2): Pettinari 6; Panini 7.5, Maraucci 7, Di Girolamo 7, Pagano 7.5; Franzese 6.5 (29′ st Cozzolino ng), Marasco A. 6.5, Zolfo 6.5, Longo 7.5 (33′ st Silvestri ng); Marasco G. 7 (40′ st Prisco ng), Sibilli 6.5. A disp.: Polise, Chirico, Arini, Matarazzo. All.: Sergio 7.
VAL DI SANGRO (4-5-1): Ameltonis 5; Curcio 4.5, Sensi 4.5, Paolacci 5, Del Grosso 4.5; Grillo 5, Epifani 6 (1′ st Ruggiero 5), Sireno 4.5, Campli 5 (1′ st Fiorotto 5.5), Paris 5 (13′ st Perfetti 5); Memmo 4.5. A disp.: Leacche, Rogato, Mangoni, Napolano. All.: Petrelli 5.5.
ARBITRO: Penno di Nichelino 7
MARCATORI: pt 22′ G. Marasco; st 12′ Pagano.
NOTE: terreno in non buone condizioni. Spettatori: 800 circa, per un incasso non comunicato. Ammoniti: Pagano, Marasco A. (A), Curcio, Grillo, Fiorotto (V). Angoli: 8-4. Recupero tempo: pt 0′, st 5′.

BARLETTA-GELA 2-1
BARLETTA (4-1-3-2): Furlan 6; Mastronicola 6.5, Sabini 6, Tangorra 6.5, Iervolino 6.5; Daleno 6.5; Merito 6.5, Salvagno 6.5, Nwigwe Ike 7 (44` st Alessandri` E. ng); Laviano 6.5 (42` st Rizzi ng), Caracciolese 7 (32` st Omolade 6.5). A disp.: Montagna, Pollidori, Ruiz, Vignola. All.: Sanderra 7.
GELA (4-4-2): Cecere 6; Esposito G. 6 (30` st Russo 7), Fernandez 6.5, D`Aiello 6 (1′ st Iannini 7), Esposito P. 6; Gaeta 6, Marinucci Palermo 6.5 (1′ st Espinal 7), Schiavon 6, Galluppi 6.5; Pasca 7, Alessandri` A. 6.5. A disp.: Ferla, Romaggioli, Ambrosecchia, Unniemi. All.: Cosco 6.5.
ARBITRO: Di Paolo di Avezzano 5.5
MARCATORI: pt 7` Caracciolese (B); st 35` Russo (G), 40` Omolade (B).
NOTE: spettatori 1500 circa, per un incasso non comunicato. Ammoniti: Tangorra, Merito, Salvagno (B); Schiavon, Fernandez (G). Angoli: 8-1 per il Gela. Recupero tempo: pt 3`, st 4`.

CASSINO-CATANZARO 1-1
CASSINO (4-4-2): Mennella 6; Di Nunzio 6.5, Mucciarelli 6.5, Guzzo 6.5, Padovani 6; Casoli 7, Giannusa 6, Kone 6, Molinaro 6.5 (37’pt Gemmiti 6.5); Mezgour 7.5, Morello 7 (43’st Leccese ng). A disp.: Afeltra, Lepre, Bardeggia, Martinelli, Bianchi. All.: Patania 6.5.
CATANZARO (4-4-2): Mancinelli 6; F. Montella 7.5, Gimmelli 6.5, Di Meglio 6.5, Armenise 6; Mangiacasale 8 (7’st Cardascio 6.5), Berardi 7, Zaminga 6, Tomi 6.5 (38’st Pippa ng); Falomi 6, Caputo 6.5. A disp.: Parisi, De Franco, Beninicasa, Bruno, Iannelli. All.: Provenza 6.5.
ARBITRO: Bolano di Livorno 4.5
MARCATORI: pt 7′ Morello (CAS), 25′ Caputo (CAT).
NOTE: spettatori oltre 1.500, circa trecento dei quali di parte calabrese. Incasso non comunicato. Ammoniti: Mezgour, Mucciarelli, Morello, Guzzo (CAS), Di Meglio, Armenise (CAT). Angoli: 4-1 per il Catanzaro. Recupero tempo: pt 3′; st 4′.

IGEA VIRTUS- ISOLA LIRI 1-1
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 6; Scopelliti 6, Palma 6, Alizzi G. 6, Panarello 6; Crimi 6, Matinella 6, Di Toro 6 (36` st Alizzi M. ng), Condello 6.5 (26` st Giardina ng); La Porta 6 (16` st Bongiovanni 5.5), Ricciardo 6. A disp.: Romano, Russo, Bonsignore, D`Anna. All.: Castellucci 6.
ISOLA LIRI (4-2-3-1): Fiorini 6.5; Brunetti 5.5, Matrisciano 5, Cagnale 5, Bombara 5.5; Mollo 6, Giacalone 6; La Cava 6, D`Alessandro 6, Luciani 6 (1` st Cirelli 6; 33` st Dolcemascolo ng); Pignalosa 6. A disp.: Tomei, D`Imporzano, Esposito, Mastrantoni, Tortori. All.: Zecchini 6.
ARBITRO: Soricano di Barletta 5
MARCATORI: pt 17` Condello (IG); st 32` Pignalosa (IL).
NOTE: terreno pesante, allentato dalla pioggia. Spettatori: 400 circa. Incasso: 700 euro circa.
Espulso: al 20` st Matrisciano (IL) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Ricciardo, Alizzi, Palma (IG), Pignalosa, Fiorini, Bombara, Cagnale, Giacalone (IL). Angoli: 3-2 per l`Isola Liri. Recupero tempo: pt 1′, st 3′.

MANFREDONIA-NOICATTARO 1-0
MANFREDONIA (4-1-4-1): Pelagotti 6; Serao 6.5, Bortel 6, Nossa 6, Patti 6; Cerchia 6.5; Macri` 6 (33′ st Napoli ng), Pirrone 6 (45′ st Scarpitta ng), Schettino 6 (25′ st Vitiello ng), Sifonetti 6.5; Marchano 6. A disp.: Fortunato, Indirli, Arigo`, Giglio. All.: D’Arrigo 6.5.
NOICATTARO (4-3-3): Sassanelli 6.5; Perrone 5, Lollini 6, Lucioni 6, Ingrosso 6; Colluto 5.5 (18′ st De Lorenzo 6), Menolascina 6, Piccinni 6 (27′ st Piano ng); Ladogana 6 (36′ st Baldassarre ng), Rana 5.5, Zotti 6.5. A disp.: Cilli, Allegrini, Mercurio, Coppola. All.: Sciannimanico 6.
ARBITRO: Fatta di Palermo 6
MARCATORE: pt 13′ Cerchia.
NOTE: giornata nuvolosa, terreno in erba sintetica. Spettatori: 878 di cui una trentina provenienti dalla vicina Noicattaro, per un incasso di 9.030,24 euro. Ammoniti: Cerchia, Bortel, Pirrone e Sifonetti (M), Ingrosso e Lucioni (N). Angoli: 7-4. Recupero tempo: pt 1′, st 5′.

MONOPOLI-ANDRIA 1-0
MONOPOLI (4-4-2): D`Urso 6.5; Colella G. 6 (31` st Gambuzza ng), Thackray 6.5, Turone 6.5, Pugliese 6; Santarelli 6.5, Lanzolla 6.5 (32` st Tinoco ng), Minopoli 6.5, Carbonaro 6 (15` st Lorusso 6); Balistreri 6.5, Ceccarelli 6.5. A disp. Moschetto, Colella F., Gatto, Curri. All.: Geretto 6.5.
ANDRIA BAT (4-5-1): Spitoni 6.5; Goisis 6.5, Ceppitelli 6.5, Sportillo 6; Fruci 6 (34` st Falcone ng); Rebecchi 6, Iennaco 6 (34′ st De Santis ng), Ottobre 5.5, Rizzi 6.5, Di Cosmo 5.5; Mastrolilli 5. A disp.: Amadio, Rescio, Zingaro, Morale, Lattanzio. All.: Di Leo 6.
ARBITRO: Merchiori di Ferrara 5
MARCATORE: st 8` rig. Ceccarelli.
NOTE: spettatori 2000 circa (gara vietata ai tifosi ospiti). Espulso: al 47` st Geretto (all. Monopoli) per proteste. Ammoniti: Colella G. (M), Fruci, Iennaco, Rizzi, Rebecchi (A). Angoli: 5-3 per l`Andria Bat. Recupero tempo: pt 1`, st 2`.

SCAFATESE-PESCINA 0-1
SCAFATESE (4-4-1-1): De Felice 6; Lagnena 6, Marini 5.5, Rapino 5.5, Correale 6 (32′ st Carbonaro ng); Di Candilo 6 (3′ st De Luca 6), Marzocchi 5.5, Basile 6, Corsale 6; Izzo 5.5 (35′ st D’Avanzo ng); Martone 5.5. A disp.: Spicuzza, Bacilieri, Orero, Avallone. All.: Maurizi 5.5.
PESCINA VALLE DEL GIOVENCO (4-4-2): Bifulco 6; Locatelli 6, Petitto 6.5, Blanchard 6.5, Piva 6; Giordano 6, De Angelis 6, Cruciani 6, Laboragine 6 (18′ st Censori 6); Bettini 6.5 (20′ st Zarineh 6), Arcamone 6 (46′ st Silvestri ng). A disp.: Merletti, Marcelli, Miale, Prandelli. All.: Perrone 6.5.
ARBITRO: Valentini di Citta` di Castello 6
MARCATORE: pt 20′ Bettini.
NOTE: campo pesante, reso tale dalla pioggia scesa abbondante negli ultimi giorni. Spettatori 500 circa, per un incasso non comunicato. Ammoniti: Martone (S), Giordano, De Angelis (P) Angoli: 4-3. Recupero tempo: pt 1′, st 4′.

VIBONESE-MELFI 1-2
VIBONESE (4-2-3-1): Amabile 6; Sgambato 6 (30’st Genesio 5), Ranellucci 6, Bianciardi 6.5, Orefice 6; Pirrone 6, Di Mauro 6 (11′ st Ruscio 6.5); Polito 6, Melis 6, Di Franco 5 (1′ st Oudira 5.5); Iadaresta 5. A disp.: Bastiera, Koulenthiran, Beltrano, Bica. All.: Galfano 5.
MELFI (4-4-2): Russo 6; Fumai 6.5, Gabrieli 6.5, Rizzo 7, Gambi 7; Tufano 6 (40’st Maio ng), Bacchiocchi 6.5, Mitra 7, Scianname` 6,5 (43’st Ferrato ng); Petagine 6 (25′ st Gilfone 6), Merini 6.5. A disp.: Merlano, Bizzarri, Tomasulo, Laus. All.: Palumbo 6.5.
ARBITRO: Di Stefano di Alghero 5
MARCATORI: pt 19′ Bacchiocchi (M), 39′ Mitra (M); st 29′ Polito (V).
NOTE: giornata di pioggia e molto fredda. Terreno pesante per la pioggia abbondante. Spettatori: 200 circa, compresi 10 tifosi ospiti presenti in gradinata. Incasso non comunicato. Ammoniti: Bacchiocchi, Mitra, Russo (M), Idaresta, Bianciardi (V). Angoli: 4-2. Recupero tempo: pt 1′, st 4′.

VIGOR LAMEZIA-COSENZA 0-2
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 6; Ciminari 6 (11′ st Di Donato 6), Pascuccio 6, Filippi 6, Marinelli 6; Ciotti 6, Lopetrone 6 (30′ st Clasadonte 4), Cacciaglia 6 (20′ st Rondinelli 5.5), Carraro 6; Sergi 6.5, Falco 6.5. A disp.: Forte, Sanzo, Amita, Ianni. All.: Ammirata 6.
COSENZA (4-4-1-1): Ambrosi 7; Bernardi 6,5, Moschella 6.5, Braca 6.5, Chianello 6,5; Ramora 6,5 (21’st Profeta 6), De Rose 7, Battisti 6.5, Catania 7; Mortelliti 8; Polani 6,5 (32′ st Musacco 6).
A disp.: Guizzetti, Parisi, Fabio, Danti, Galantucci. All.: Toscano 7.
ARBITRO: Ruini di Reggio Emilia 5,5
MARCATORI: pt 13′ Mortelliti; st 39′ Catania.
NOTE: giornata tipicamente invernale, campo pesantissimo ed al limite della praticabilita’. Spettatori: circa 1200, per un incasso non comunicato. Espulsi: al 38′ st Clasadonte (V), per condotta non regolamentare. Ammoniti: Pascuccio, Lopetrone, Carraro, Filippi (V); Ramora, Profeta (C). Angoli: 6-3. Recupero tempo: pt 1′, st 4′.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it