Tutte 728×90
Tutte 728×90

Acsi: Marca e Prestige frenano. La Catering ne approfitta. Mistral vittoria da play-off

Acsi: Marca e Prestige frenano. La Catering ne approfitta. Mistral vittoria da play-off

Una grande Rlb costringe al pareggio gli uomini di Rossi. La doppietta di Catalano non basta agli uomini di Marigliano per avere ragione di una buona Confidi.

cianflone_in_primo_pianoUna notizia è certa. Il campionato Acsi è riaperto e il margine di distacco della Marca, vera dominatrice della prima fase del torneo, è ormai ristetto a sole 4 lunghezze dalle inseguitrici. Gli uomini di Marigliano, dopo lo stop della scorsa settimana, erano chiamati a riprendere la serie positiva di vittorie e prestazioni, ma contro una buona Confidi, Imbrogno e compagni non sono riusciti ad andare oltre il 2 a 2. Eppure i neroazzurri erano passati in vantaggio per ben due volte con Catalano, abile prima a insaccare in rete una respinta corta di Covelli e poi a trafiggere l’estremo difensore avversario con una incornata di testa. La Confidi, però, con caparbietà è riuscita  a trovare per due volte il pareggio con Passerelli e Vizza. Due a due anche per la Prestige, incapace contro una buona Rlb, di rosicchiare punti alla capolista. Radiofonici per due volte in vantaggio con le reti di Carlo Calvelli e Mirabelli, ma la Prestige non molla e riacciuffa il pari grazie all’autorete di Figliuzzi e al gol di Spadafora, vero uomo in più per mister Rossi. Ad approfittare dei punti persi dalle prime due in classifica è la Catering Center che sbriga la pratica Diamet trascinata da un gran Cianflone (nella foto) e dalla sedicesima rete di Cardamone, sempre più leader della classifica marcatori. Ora Corbo e compagni sono a meno 4 punti dalla Marca, pronti ad approfittare di un passo falso della squadra di Marigliano, impegnata nella prossima giornata contro la Prestige. Negli altri match spicca la grande rimonta della Unieuro, che sotto di due reti dopo 15 minuti è riuscita a calare un gran poker per il definitivo 4 a 2. Vittoria importante e indicativa anche per la Mistral che ha battuto 3 a 1 la Vizi e Delizie ma ha dovuto sudare non poco per avere ragione del fanalino di coda. Brutta battuta d’arresto invece per la Terrieri, formazione dal doppio volto, capace di grandi vittorie ma allo stesso tempo di prestazioni senza nerbo e mordente. Ruffolo e compagni crollano sotto i colpi della Fratelli Morrone che mette a segno tre reti e porta a casa un successo che vale un gran passo in avanti verso le posizioni play off. La prossima giornata  sarà caratterizzata da match importanti nei quali sarà vietato sbagliare. Marca e Prestige si giocheranno una buona fetta di campionato, la Catering dovrà battere la Confidi per continuare la rincorsa, mentre la Rlb dovrà confermare i grandi progressi mostrati nell’ultima uscita contro la Unieuro Acri.  (Francesco Palermo)

Related posts