Tutte 728×90
Tutte 728×90

Musacco scalpita: “Ho intenzione di riprendermi il posto da titolare”

Il cosentino doc, smaltita l’influenza della scorsa settimana, torna a disposizione del tecnico. Sul suo nuovo ruolo: “Devo ancora migliorare in fase difensiva”.

musacco_ridePassata la febbre, Andrea Musacco è di nuovo pronto per il San Vito. Già domenica scorsa nella vittoriosa trasferta lametina, il rossoblù ha riassaporato il gusto del terreno di gioco, e per poco non ci scappava anche il gol. “Li davanti a Panico, ho provato a tirare anche se sono arrivato stanco dopo lo scatto. Potevo darla anche a Mortelliti. Peccato”. Ci ride adesso Andrea (in foto nell’inedita “sala stampa” dell’Azzurra) anche perché  adesso è un terzino, e a un terzino quegli errori si perdonano più facilmente, specie sul 2-0. Un ruolo quello di difensore che il buon Musacco sta interpretando al meglio. “Mi applico, e penso a tutti i suggerimenti del mister. Devo ancora migliorare in fase difensiva, anche perché se si commette un errore vicino la propria area di porta è un casino. Magari quando gioco più avanti un errore è sempre rimediabile da un compagno”. Lui è anche un ex del Manfredonia, e da lui ci facciamo spiegare meglio le caratteristiche della squadra pugliese. “E’ una squadra giovane che adesso ha anche acquistato qualche giocatore importante. Dovremo stare attenti e concentrati sin dal primo minuto. A Manfredonia sono stato benissimo, anche se per vari motivi ho giocato poco”. Partito in panchina a Lamezia, adesso spera di ritrovare il posto da titolare. “E’ logico che ho voglia di giocare. Ora che “l’australiana” (l’influenza ndr) è passata, voglio di nuovo dare una mano ai compagni. Ma se non dovessi partire titolare, rispetterei la scelta del mister e inciterei i compagni”. (Da. Ma.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it