Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bernardi: “Siamo la squadra da battere”

Bernardi: “Siamo la squadra da battere”

L’esterno, al suo primo gol stagionale, mette in risalto l’ennesima bella prova della squadra: “Siamo determinati ed abbiamo in testa un unico obiettivo: la promozione”.

bernardi_in_sala_stampa2“Oggi abbiamo giocato con grinta e determinazione”. Esordisce così Alessandro Bernardi autore del secondo gol del Cosenza (primo stagionale per il terzino). “E’ stata una partita dura, il Manfredonia ha giocato con tanti ragazzi che non hanno mollato mai. Noi ci siamo adeguati al terreno di gioco e ne siamo usciti alla grande”.Quella di oggi, per il difensore, è stata una giornata particolarmente positiva impreziosita da un gol di pregevole fattura. Bernardi non segnava dalla doppietta al Bacoli che coincise, nella scorsa stagione, con la promozione in Seconda Divisione. “Soddisfazione doppia: ho realizzato il mio primo gol in campionato e siamo riusciti a vincere nonostante il campo pesante. Quando il pallone è entrato in rete è stato bellissimo. Una gioia che ho condiviso con i miei compagni e i tifosi rossoblù”. Dopo il passo falso del Gela e la gara di Catanzaro rinviata, la classifica sorride ai rossoblù. “Stiamo dimostrando ogni domenica che siamo noi la squadra da battere. Non è ancora finita visto che il Catanzaro dovrà recuperare una partita. Dobbiamo riuscire ad allungare ancora di più è vincere la prossima partita”. Infine una precisazione. “Abbiamo solo un obiettivo in mente: la promozione”. (Stefano Sicilia)

Related posts