Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto, Serie B- Femm: Cosenza in testa, ma sostenitori ospiti tentano aggressione all’arbitro

Pallanuoto, Serie B- Femm: Cosenza in testa, ma sostenitori ospiti tentano aggressione all’arbitro

Le ragazze di Posterivo hanno centrato un altro successo contro il Brizz Nuoto Catania e restano a punteggio pieno. Schermaglie dopo il match.

nigro2La Pallanuoto Cosenza centra il terzo successo consecutivo e continua a viaggiare a punteggio pieno in testa alla classifica della serie B femminile. Le ragazze del tecnico Posterivo si impongono di misura ma con pieno merito sul forte Brizz Nuoto Catania, al termine di una gara spettacolare e ben giocata che ha dimostrato la bontà tecnica, tattica e fisica dei due organici, ma purtroppo sporcata dopo il fischio finale dal deprecabile comportamento di alcuni pseudo sostenitori della squadra ospite, con ogni probabilità scottati dalla sconfitta maturata in vasca. Solo l’intervento dei dirigenti del Cosenza ha impedito che la situazione degenerasse dopo un tentativo di aggressione ai danni dell’arbitro e una serie di insulti e minacce pesanti rivolte ai presenti. Da segnalare la sportività dell’allenatore del Catania Zilleri, che ha professionalmente riconosciuto il risultato del campo e ha contribuito a raffreddare gli animi. Per quanto riguarda i contenuti dell’incontro, la mattatrice per le rossoblù è stata Di Vico con tre reti realizzate, ben coadiuvata d Nigro e Gencarelli con due marcature a testa, mentre per le ospiti l’ultima ad arrendersi è stata Scuderi autrice di una tripletta.
Il tabellino:
PALLANUOTO COSENZA – BRIZZ NUOTO CATANIA  9  –  8 
(3-2; 2-1; 2-4; 2-1)
Cosenza Pallanuoto: Manna – Citino – Gallo – De Mari(1) – Filice – Gencarelli(2) – Ciciarelli(1) – Nigro(2) – Occhiuto – Santise – Di Vico(3) – Lorello – Conte. All. Sig: Andrea Posterivo
Brizz Nuoto: Marino – Zilleri – Signorelli – Calabretta – Calì – Pennini(2) – Seminara – Scuderi(3) – Nicotra(1) – Cristaudo(1) – Marino(1) – Greco – Pennini
Arbitro Sig. Greco di Cosenza
Superiorità: Cosenza 5/14 – Brizz 5/15
Rigori pro Cosenza  2/2 – pro Brizz 1/1

 

Related posts