Tutte 728×90
Tutte 728×90

Chianello riconoscente con Toscano: “Grazie mister”

Il terzino si è ripreso il posto dopo tanti infortuni: “Nonostante il periodo negativo mi sono sempre sentito parte integrante della squadra”.

chianello_luca_cosenzaE’ rimasto in silenzio ed ha sempre accettato le scelte dell’allenatore. Tartassato dagli infortuni, è rientrato ed ha lavorato convinto che prima o poi il suo momento dovesse arrivare. Luca Chianello ha ritrovato il posto da titolare dopo tanto tempo ed ha visto ripagati i suoi sacrifici come sottolinea sulle colonne di Gazzetta del Sud. “Sono contento innanzitutto che la società mi abbia dato un’altra possibilità. Il 2009 è iniziato bene e spero di poter continuare su questi livelli. Ho sofferto solo un po’ nella prima gara contro la Vibonese ma per il resto credo di essermi disimpegnato adeguatamente. Avevo soltanto bisogno di ritrovare il ritmo partita dopo il lungo stop”. E proprio sugli infortuni il terzino precisa. “Sembravo perseguitato. Prima uno stiramento al flessore, poi all’adduttore, infine un colpo al volto durante un’amichevole con la Berretti. E’ stato un periodo nero ma sono riuscito comunque a sentirmi parte integrante della squadra. Di questo devo dire grazie a mister Toscano che ci mette tutti sullo stesso piano”. Chiusura dedicata alla corsa promozione. Il distacco sulle inseguitrici è diventato consistente. Ma Chianello avverte. “Abbassare la guardia adesso sarebbe un grave errore. Prende l’Igea Virtus che è andata inaspettatamente a vincere a Gela. Ogni gara nasconde insidie diverse. Noi dobbiamo essere sempre concentrati e cercare di chiudere la pratica nel più breve tempo possibile”. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it