Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bruni: “Nessun richiamo della preparazione”

Il preparatore atletico precisa: “Stiamo soltanto alzando i carichi di lavoro”. Intanto oggi è stato l’ultimo giorno di prova per il difensore Pagniello, classe 1986, proveniente dall’Albalonga.

michele_e_roberto_bruniIeri, causa problemi dovuti alla mancanza d’acqua, la squadra ha cambiato programma, sostenendo solo una seduta di allenamento mattutina sulla pista d’atletica del San Vito. I preparatori, Michele e Roberto Bruni, in questi giorni stanno curando molto alacremente la parte atletica. E’ proprio il prof Michele Bruni ha precisato sulle colonne di Gazzetta del Sud che quella che sta svolgendo il Cosenza non è una vera e propria preparazione. “Non si tratta di un richiamo di preparazione. Stiamo alzando i carichi di lavoro, nulla più. Oggi la squadra ha svolto una doppia seduta, caratterizzata da un lavoro aerobico, la mattina, e dalle partitelle a pressione nel pomeriggio”. A dirigere l’allenamento il tecnico Mimmo Toscano e Michele Napoli, reduci dal corso di aggiornamento a Trigoria, nel quartier generale della Roma. Oltre agli indisponibili Morelli e Polani (ancora a Cesenatico) continua a lavorare in piscina Errico Braca. È tornato in gruppo Stefano Ambrosi, reduce da un fastidioso virus intestinale. Intanto, quello di oggi è stato l’ultimo giorno di allenamento per Alessandro Pagniello, difensore classe ’86, in prova dall’Albalonga (squadra che milita nel campionato di Eccellenza). (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it