Tutte 728×90
Tutte 728×90

Catania: “Sono soddisfatto di quanto fatto fino ad ora”

Catania: “Sono soddisfatto di quanto fatto fino ad ora”

Il centrocampista analizza la sua stagione: “Potevo segnare di più ma non posso lamentarmi”. E sulla gara Catanzaro-Vibonese commenta: “Male che vada saremo comunque a sei punti dai giallorossi”.

05_-_catania_un_lussoLele Catania è soddisfatto. Sulle colonne della Gazzetta del Sud, questa mattina, il centrocampista ha parlato della stagione fin qui disputata. “Ho segnato due reti. Potevano sicuramente essere quattro o cinque ma, sinceramente, non posso lamentarmi”. Catania, poi, si sofferma sui problemi fisici che, in un determinato momento del campionato, lo hanno segnato. “Sono contento di aver trovato la giusta continuità. Non era facile rimettersi in carreggiata dopo una botta all’anca, una distorsione alla caviglia e una fastidiosa influenza. Ora, posso dire di essere completamente a posto”. Il mercato di riparazione ha portato, in riva al Crati, giocatori che sono riusciti a dare quel quid in più per accelerare. Anche Catania sottolinea il buon lavoro fatto dal dg Mirabelli in sede di calciomercato. “Quando si hanno al proprio fianco giocatori dai piedi buoni ci sono più possibilità di arrivare in porta. Battisti, Mortelliti e Ramora ci hanno dato quel qualcosa in più che ci rende maggiormente competitivi”. Dopo la pausa arriva l’Isola Liri. Un cliente del quale non fidarsi secondo il centrocampista. “Ci sarà da soffrire. L’Isola Liri è più squadra del Manfredonia”. Chiusura dedicata al recupero Catanzaro-Vibonese. A Catania non piace fare pronostici anche se precisa. “Male che vada saremo comunque davanti a sei punti. Quindi, spetta a loro vincere”. (c.c.)

Related posts