Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morrone: “Fra due anni torno a Cosenza”

Il centrocampista cosentino non ha dubbi: “Il mio futuro è a casa”. E sul momento della squadra di Toscano: “E’ un rullo compressore”.

morrone_duella_con_del_piero“Fra due anni di nuovo a Cosenza”. Sono queste le parole dell’ex rossoblù Stefano Morrone (30). Il desiderio di tornare nella sua città è forte. “Tornerei anche domani – sottolinea il centrocampista ai microfoni di cosenzachannel.it – ma al momento penso solo al Parma. La società del Cosenza sta lavorando molto bene e, in un paio di anni, sono certo che arriverà in serie B”. Non sembra avere dubbi l’attuale capitano del Parma. Nonostante quasi mille chilometri lo dividono da Cosenza, Morrone segue quotidianamente le sorti della sua squadra del cuore. “La prima cosa che faccio la domenica pomeriggio è quella di vedere il risultato dei lupi. Sono due anni che la squadra colleziona quasi esclusivamente vittorie. Mai una battuta d’arresto, mai problemi all’interno dello spogliatoio. Dal punto di vista tecnico, mi sembra una squadra quadrata e ben messa in campo e di conseguenza non ci dovrebbero essere problemi a raggiungere l’obiettivo che noi tutti aspettiamo”. Nei suoi trascorsi cosentini, Morrone ha giocato al fianco di Parisi e Toscano. I tre, sotto la guida di Giuliano Sonzogni, hanno vinto il campionato di C1 nel 97-98. “Di Aniello ho un ottimo ricordo. Bravissima persona e grande professionista. Ha la grande responsabilità di aiutare i compagni più giovani e mi sembra che al momento lo stia facendo in maniera egregia. Mimmo, invece, era il classico allenatore in campo. Cercava sempre il passaggio o il movimento particolare. Come mister vero e proprio sono i risultati che parlano per lui”. L’8 dicembre scorso, Morrone, impegnato negli allenamenti al centro sportivo di Collecchio, registrò il derby del San Vito andato in onda sulle frequenze di RaiSportPiù. E il tre maggio? “Il 2 noi giochiamo ad Avellino, potrei pensare di allungare il giorno dopo fino a Catanzaro. Vincere al Ceravolo sarebbe il massimo”.  (Stefano Sicilia)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it