Tutte 728×90
Tutte 728×90

Acsi: Pari fra Catering e Prestige. La Marca allunga

La squadra di Marigliano batte 2 a 0 la Fratelli Morrone e approfitta del pari nel big match fra le inseguitrici. Tutto secondo i piani della Marca.

rlb-viziNella quindicesima giornata del torneo Acsi sorride solo il team di Marulla e Cariola, che liquida grazie all’autorete di Docimo e al gol di Imbrogno una Fratelli Morrone insidiosa ma mai capace di mettere in seria difficoltà gli avversari. I tre punti conquistati risultano ancora più preziosi se si considera il pareggio fra le due dirette inseguitrici. Prestige e Catering fino al novantesimo hanno provato a viso aperto a portare a casa i tre punti ma come spesso succede fra quadre che si equivalgono, ne è venuto un pareggio, tre a tre, che ha messo in luce più le capacita offensive che quelle difensive delle due squadre. La prima rete della Catering, firmata da De Rose, sembrava aver aperto la strada agli uomini di Calabria per una facile vittoria, ma la rimonta della Prestige non si è fatta attendere e in pochi minuti il team di Russo si portava sul 2 a 1 grazie ai gol di Rovere e Liguori. Sul due a uno Cianflone è compagni hanno reagito producendo le due reti di Cardamone, sempre più capocannoniere del torneo. Nel finale però arrivava il punto del pari firmato nuovamente da Liguori. Ne vincitori ne vinti. Tutte e due le squadre hanno sono ora a 29 punti e sono state raggiunte dalla Diamet di mister Falbo, vera e propria outsider nella corsa alle posizioni che contano. Bartolomeo e soci, infatti, dopo un inizio di campionato in chiaroscuro hanno iniziato a macinare punti e anche contro la Confidi, vera e propria “ammazzagrandi” del torneo, è arrivato un 1 a 0 firmato Leone che porta la sua squadra in seconda posizione. Dietro al treno delle prime, resta in corsa la Mistral, squadra dal rendimento altalenante che contro il fanalino di cosa Class Service riesce a conquistare un solo punto. Di Filice (Mistral) e Cardamone (Class) le reti dell’uno a uno che interrompe la lunga striscia di sconfitte subite in stagione dal team di Tenuta. E la riscossa delle ultime in classifica fa registrare anche il pareggio della Vizi e Delizie, passata in vantaggio contro la Rlb grazie alla rete di Cordò e raggiunta da Boi, che firmava di testa, la sua specialità, una rete davvero preziosissima. Si rialza anche la Terrieri, guidata da un Ruffolo che quando è in giornata di vena risulta sempre decisivo nell’economia del gioco e dei risultati della sua squadra. Due le reti per lui e un gol anche per Forlano, a completare il tris servito alla Euroedil. Ciciarelli e compagni con questa vittoria si rialzano dalla sconfitta subita nella scorsa giornata e ripartono alla ricerca delle posizioni che contano in griglia play off. A tal proposito, anche la UniEuro continua la corsa play off racimolando un altro pari contro gli esordienti della Frangella. Un punto che arriva nel finale dopo una prima parte di gara in cui la Frangella era riuscita grazie alla doppietta di Bruno a portarsi sul 2 a 1. Al novantesimo però arrivava la rete beffa di Orlando che inchiodava il risultato sul 2 a 2. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it