Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: il Cosenza tiene d’occhio Brosco e D’Alessandro della Roma

Mercato: il Cosenza tiene d’occhio Brosco e D’Alessandro della Roma

Il primo difensore centrale, il secondo esterno offensivo. Entrambi 18 anni. I silani, in caso di promozione, vogliono l’opzione per l’anno prossimo. E con la Roma c’è un ottimo rapporto.

roma_primaveraQualcuno penserà: il mercato è chiuso quindi ogni discorso fatto ora non è credibile. E’ un errore e vi spieghiamo il perché. In questo periodo, a Viareggio, si gioca la “Coppa Carnevale” (domani alle 15 le semifinali: Inter-Sampdoria e Torino-Juventus). Torneo di spessore dove in vetrina ci sono giovani dal futuro assicurato. Una moltitudine di osservatori sono presenti in Toscana per visionare giovani della Juventus, dell’Inter ma anche di squadre straniere. Occasione propizia per molti club di categorie inferiori per capire chi può fare al caso ed eventualmente chiedere il prestito per l’anno successivo. E’ il caso del Cosenza che, aspettando promozione in Prima Divisione, vuole puntare su calciatori giovani da poter valorizzare. Lo stesso presidente dei silani, Damiano Paletta, nei giorni scorsi è stato chiaro. “Società di serie A sono propense a dare i propri giovani più a squadre di Prima divisione che non di Seconda. C’è sicuramente più visibilità per il ragazzo e la categoria permette una crescita diversa al giocatore rispetto all’ex C2”. Un discorso che non fa una grinza. Basta guardare le rose delle squadre di Prima Divisione per capire che, quanto detto dal patron rossoblù, risponde a verità. E poi, in Prima Divisione per ogni giovane c’è una determinata cifra che la società d’appartenenza mettono nelle casse delle società che hanno preso in prestito il calciatore. Ma veniamo a noi. Come ampiamente anticipato nel titolo il Cosenza è interessato a due giovani calciatori della Roma ma non solo. Sono quattro i giocatori che piacciono al club silano: Riccardo Brosco (18), Marco D’Alessandro (18), Daniel Adejo (18) e Marco Giovio (18). I primi due sono del vivaio della Roma. Brosco è un difensore centrale mentre D’Alessandro è un esterno offensivo. Difficile che la Roma se ne privi con facilità anche se tra il club giallorosso e quello silano i rapporti sono buoni. A testimonianza di ciò la visita di Toscano a Spalletti senza dimenticare poi l’amore, tutt’altro che nascosto, del patron Paletta verso i colori della squadra capitolina. Ma al Cosenza non piacciono solo questi due ragazzi. Ai silani piace anche il colored della Reggina, Daniel Adejo (18), centrocampista centrale che al Viareggio è stato utilizzato da esterno. Nel caso in cui dovesse partire Francesco De Rose (21) il Cosenza potrebbe farci un pensierino. Chiusura dedicata a Marco Giovio (18) del Palermo. Attaccante col fiuto del gol. Sul calciatore hanno messo gli occhi molti club di Prima Divisione. La società rosanero stravede per lui e molti lo vedono già come giocatore da massima serie. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it