Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: Cosenza-Benevento 1-1

Berretti: Cosenza-Benevento 1-1

Un rigore di Martino permette ai ragazzi di Petrucci di fermare la capolista Benevento.

esultanza_cosenzaUn dato ormai è chiaro. Fare risultato a Cosenza, contro la Berretti rossoblù, sarà difficile per tutti. Dopo aver battuto la Juve Stabia nella scorsa giornata, infatti, Doninelli e compagni sono riusciti nell’impresa di raccogliere un punto anche contro il Benevento, compagine che sta asfaltando il campionato con un margine già consistente sulle inseguitrici.
CRONACA: Partono bene i lupacchiotti che sfruttano le verticalizzazioni di Doninelli e la spinta costante di Martino sulla fascia destra e soprattutto di Mancuso sull’out  sinistro. Proprio dai piedi di quest’ultimo al 10′ nasce una buona palla per Doninelli che da 20 metri prova una conclusione terminata di un soffio sopra la traversa.  Tre minuti dopo arriva la reazione del Benevento con una grande occasione sprecata da Valente, che da solo davanti a Di Iuri, cicca clamorosamente la sfera. Ed è sempre Valente poco dopo a rendersi nuovamente pericoloso con una conclusione a botta sicura che trova pronto l’estremo difensore rossoblù, abile a bloccare il tiro di Valente scoccato da pochi metri. Il Cosenza prova a ripartire affidandosi alle giocate di Doninelli e alla verve di Mancuso ma la porta di Baican non è mai in pericolo. Al 33′ è ancora Di Iuri a rendersi protagonista, neutralizzando la sfera su una tiro di Pellicoro dalla destra. Nella seconda frazione il Cosenza parte meglio e al primo giro d’orologio arriva la prima ghiotta occasione per trovare il pari. E’ sempre Mancuso a dare ampiezza alla manovra dei rossoblù e da un suo assist nasce il bolide di Martino che dopo una deviazione termina dritto sulla traversa a portiere battuto. Il Benevento soffre la manovra del Cosenza ma riesce comunque a rendersi pericoloso all’undicesimo con Pellicoro che da posizione defilata si gira, conclude in porta ma coglie il palo alla sinistra di Di Iuri. E’ il preludio al gol che arriva al 15′. Furno subisce fallo a 30 metri dalla porta rossoblù. Sul punto di battuta si presenta ancora Pellicoro che sorprende Di Iuri intento ancora a sistemare la barriera. Rete contestata dalla panchina e dai giocatori in campo. E’ una gol pesante, arrivato in un momento in cui il Cosenza sembrava giocar meglio, ma la spinta di Martino e soci non si esaurisce. Al 33′ Salandria da calcio d’angolo mette in mezzo una gran palla che Viola lasciato libero di staccare a due passi dall’area piccola, manda incredibilmente fuori.  Sul capovolgimento di fronte è ancora il Benevento ad andare vicino al raddoppio con Luzzi che da 30 metri lascia partire una conclusione di prima intenzione che colpisce la traversa e strappa gli applausi del pubblico presente. E’ un episodio però, perché la pressione dei rossoblù inizia a farsi sempre più costante e produce il gol di un pareggio tutto sommato meritato. Al 35′ infatti il neo entrato Vasso, entra in area semina due avversari e viene atterrato. Dal dischetto va Martino e spiazza il portiere. Uno a uno giusto. All’ultimo minuto ancora Vasso entra in area e mette la palla in mezzo ma non trova nessuno pronto a trasformare in rete. E’ l’ultima azione e il signor Manes sancisce un pareggio giusto e meritato da un Cosenza che cresce, confermando ancora una volta di poter dare filo da torcere a qualsiasi formazione.   (Francesco Palermo)

Questo il tabellino della gara:
COSENZA: Di Iuri, Carlucci, De Simone, Aquino (32’st Zanfini), Viola, Marchio, Martino, Doninelli, Viscardi (43’st Chiappetta), Salandria, Mancuso (30’st Vasso). A disposizione: Nicolosi, Terranova, Longobucco, Zanfini, Viggiani, Vasso, Chiappetta
BENEVENTO: Baican, Sodano, Poli, Falanga (10’pt Di Lullo), Stillitano, Zullo, Furno, De Risio (8’st Puntoriere), Valente (30’st Vacca), Luzzi, Pellicoro. A disposizione: De Filippo, Cela, De Nigris, Rossi, Puntoriere, Di Lullo, Vacca.
ARBITRO: Manes di Paola coadiuvato da Dodaro e De Napoli.
MARCATORI: !5’st Pellicoro, 35’st Martino.
NOTE: Giornata di sole, terreno in buone condizioni. Ammonito: 32′ st Marchio

Related posts