Tutte 728×90
Tutte 728×90

Val di Sangro: tutto quello che c’è da sapere sui nostri prossimi avversari

Abruzzesi imbattuti davanti ai propri tifosi. Tra le mura amiche la squadra azzurra ha realizzato 5 reti e ne ha subite soltanto 3.

azione_valdisangroOggi i lupi di Mimmo Toscano giocheranno ad Atessa sul difficile campo della Val di Sangro. Gli abruzzesi, finora, hanno conquistato 19 punti (frutto di 3 vittorie, 10 pareggi e 9 sconfitte) realizzando 15 reti e subendone la bellezza di 27 (dopo il fanalino di coda Vigor Lamezia quella azzurra risulta essere la peggior difesa del torneo). Tra le mura amiche gli azzurri sono ancora imbattuti ed hanno collezionato 3 vittorie e 7 pareggi, andando in gol 5 volte e dovendo raccogliere la palla in fondo al sacco soltanto in 3 circostanze. I ragazzi che sono stati impiegati di più dal tecnico Petrelli, subentrato a Perri, sono: il portiere Ameltonis, i difensori Del Grosso e Paolacci, i centrocampisti Epifani e Perfetti e gli attaccanti Memmo e Fiorotto. Nel mercato di riparazione la società abruzzese ha rinforzato notevolmente la rosa inserendo quattro pedine molto importanti: Mazzetto, Sireno, Paris e Alessandrì. Proprio l’arrivo di quest’ultimo, proveniente dal Barletta, ha dato maggior peso all’attacco rendendo il reparto avanzato molto pericoloso soprattutto sui calci piazzati. Il modulo di gioco usato finora da mister Petrelli è il 4-4-2 con in avanti il duo Fiorotto-Alessandrì. Il giocatore più cattivo risulta essere il difensore Rogato che si è visto sventolare in una circostanza il cartellino rosso sotto gli occhi. Il calciatore, invece, che è stato sostituito di più è l’attaccante Memmo che in ben 8 occasioni ha dovuto abbandonare il campo per far spazio ad un suo compagno. La gara di oggi pomeriggio, infine, verrà diretta dal sig. Barbeno di Brescia. Il fischietto lombardo, in questa stagione, non ha mai diretto né la Val di Sangro né il Cosenza di Mimmo Toscano. (a.g.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it