Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto sulla ventitresima giornata di LP2-C

Vincono Catanzaro e Gela e riducono lo svantaggio dal primo posto. La Vibonese scivola ai margini della zona playout, mentre l’Andria rinforza la suo posizione. Ecco tutti i tabellini di gornata:

esultanza_noicattaroLa giornata numero ventitre ha segnato il clamoroso capitombolo del Cosenza che, giocando davvero male, è uscito sconfitto dal “Monte Marcone” ed ha lasciato l’intera posta in palio al Val di Sangro. Gli uomini di Toscano ora vedono il loro vantaggio ridotto a soli sei punti sul Catanzaro che nel frattempo deve ringraziare il portiere Mancinelli se è riuscito a vincere il “derby dei due mari”. L’altro derby di giornata, tra Monopoli e Barletta, è stato riequilibrato da una prodezza di Ike a tempo scaduto dopo che i biancoverdi avevano controllato tutta la gara. Il Gela torna al successo grazie al secco 2-0 rifilato alla Scafatese, mentre sono da segnalare anche l’ennesimo kappaò della Vibonese caduta ad Andria e il passo falso del Pescina che ad Aversa viene travolto dai campani dopo essere passato in vantaggio. Ecco però tutti i tabellini di giornata:
ANDRIA-VIBONESE 2-0

ANDRIA (4-4-2): Spitoni 5,5; Goisis 6 Sgarra 6 Sportillo 6 Di Simone 6; Romito 5,5 (1′ st Strambelli 6) Ottobre 6 Cazzarò 6 (28′ st De Santis sv) Rebecchi 6,5 (29′ st Fruci sv); Cavaliere 7 Mastrolilli 6. A disp.: Amadio, Ceppitelli, Rizzi, Di Cosmo. All.: Di Leo 7. VIBONESE (4-5-1): Amabile 5,5; Orefice 5,5 Ranellucci 6 Bianciardi 6 Sgambato 6; Genesio 5,5 (8′ st Marangon 5,5) Ruscio 6,5 Kulenthiran 5,5 (8′ st Iadaresta 6) Di Mauro 6 Melis 6; Taua 5,5 (29′ st Ouadir sv). A disp.: Bastiera, Falco, Bica Badan, Santonocito. All.: Galfano 5.
ARBITRO: Borracci di San Benedetto del Tronto 6.
Guardalinee: Pennacchio e Bordini.
MARCATORI: 5′ st Rebecchi, 16′ st Cavaliere.
NOTE: Partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: Ranellucci (A), Rebecchi (A), Bianciardi (V), Marangon (V), Mastrolilli (A). Angoli 2-0 per l’Andria. Recupero: 3′ pt, 4′ st.  

AVERSA-PESCINA 3-1
AVERSA (4-4-2):
Castelli 6; Panini 6,5, Maraucci 6,5, Avolio 5,5, Pagano 6; Franzese 7 (27′ st Cozzolino sv), Marasco A. 6, Zolfo 6,5, Sibilli 6 (9′ st Longo 6); Marasco G. 6 (1′ st Perna 7,5), Menichini 5,5. A disp.: Pettinari, Chirico, Arini, Prisco. All.: Sergio 7
PESCINA (4-4-2): Bifulco 5; Locatelli 6, Petitto 5, Blanchard 5,5, Silvestri 5,5 (20′ st Berra 5); Cruciani 6, Giordano 5,5 (35′ st Laboraggine sv), De Angelis 6,5, Piva 5; Arcamone 6, Bettini 5 (25′ st Rosamilia 5). A disp.: Merletti, Miale, Gentili, Censori. All.: Perrone 6
ARBITRO: Sguizzato di Verona 7.
MARCATORI: 7′ pt De Angelis (P), 38′ pt Franzese (A); 31′ e 39′ st Perna (A).
NOTE: Spettatori 1200 circa, incasso non disponibile. Ammoniti: Maraucci (A), Franzese (A), Sibilli (A), Blanchard (P), Rosamilia (P). Angoli 8-5 per l’Aversa. Recuperi: 2’pt, 4’st. 

BARLETTA-MONOPOLI 1 – 1
BARLETTA (4-4-2):
Furlan 6; Mastronicola 5,5 Fabbro 6 Daleno 4,5 Tangorra 6 Sabini 6 (42′ st Rizzi sv) De Cecco 6 Salvagno 5,5 (28′ st Ruiz sv) Caracciolese 6 (20′ st Majella 5) Ike 6 Omolade 5. A disp.: Montagna, Moring, Iervolino, Vignola. All: Sanderra 5,5.
MONOPOLI (4-4-2): Saraò 6,5; Colella F. 6 (10′ st Carbonaro 6) Mele 6 Bonfardino 5,5 (6′ st Roseto5,5) Thackray 6 Gambuzza 6 Santarelli 5,5 Minopoli 5,5 Balistrieri 6 Szatmari 6 (20′ st Lorusso 5,5) Ceccarelli 5,5 A disp.: D’Urso, Colella G., Tinoco, Lanzolla. All.: Geretto 7.
ARBITRO: Cervellera di Taranto 7
MARCATORI: 17′ st Balestrieri (M), 48′ st Ike.
NOTE: Spettatori: 1700 circa di cui 200 circa di Monopoli. Espulso al 45′ pt Daleno per proteste. Ammoniti: Daleno (B), Carbonaro (M), Lorusso (M). Angoli 8 – 2 per il Barletta. Rec.: pt 3′; st 5′.  

CASSINO-IGEA VIRTUS 2-0
CASSINO (4-4-2): Mennella 7; Pepe 7 Di Nunzio 6 Guzzo 6 Martinelli 6.5; Vianello 7 Konè 6.5 Giannone 7 Casoli 6.5; Mezgour 8 Morello 6 (72′ Leccese s.v.). A disp.: Afeltra, Bardeggia, Mucciarelli, Paschetta, Giannusa, Gemmiti. All.: Patania  6.
IGEA VIRTUS (4-4-2) : Di Maso 6; Russo 5 Agius 6 Alizzi 6 Panarello 5; Criniti 6 (64′ Condello 6) Di Toro 6 Scopelliti 5.5 Bongiovanni 5.5 (64′ Di Miceli 6) ; Ricciardo 5 La Porta 5. A disp.: Romano, Palma, Marino, D’Anna. Cocimano All.: Castellucci 5..
ARBITRO: Corradini di Macerata 5.
MARCATORI: 24′ pt Mezgour, 6′ st Giannone.
NOTE: Spettatori. 600 circa . Angoli: 1 0a 1 per l’Igea Virtus. Recupero: 1′ pt; 5′ st Ammoniti: Panarello(I) Guzzo (C) Scoppelliti (I) Martinelli (C), Casoli. Allontanato il tecnico Castellucci al 40’st per proteste.  

CATANZARO-VIGOR LAMEZIA 1-0
CATANZARO (4-4-2): Mancinelli 7,5; Montella F. 6 Gimmelli 6,5 Di Meglio 6 Tomi 6; Mangiacasale 6,5 (32’st Bruno 6) Benincasa 6 Zaminga 6 Cardascio 6 (22’st Pippa 6); Iannelli 6,5 Falomi 5,5 (37’st Sorrentino sv). A disposizione: Parisi, De Franco, Frisenda, Diarra. All.: Provenza 7.
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 6; Di Donato 5 Cascone 6 Filippi 6 Marinelli 5,5; Riccobono 7 Carraro 6 (20’st Falco 5,5) Cacciaglia 5,5 (38’st Amita sv) Sanso 6 (44’st Rondinelli sv); Sergi 6,5 Ragatzu 5,5. A disposizione: Forte, Pascuccio, Angotti, Lopretone. All.: Pierini 5.
ARBITRO: Tramontina di Udine 6.
MARCATORI: 6’st Iannelli (C).
NOTE: Spettatori 1.500 circa. Espulso al 49’st Di Donato (V) per gioco scorretto. Ammoniti: Cacciaglia (V), Di Meglio (C), Marinelli (V), Cascone (V), Mangiacasale (C). Angoli 6-3 per il Catanzaro. Recuperi: 2’pt; 4’st.  

GELA – SCAFATESE 2-0
GELA (4-4-1-1): Cecere 6,5; Galuppi 6, Fernandez 6,5 (44′ st Romaggioli sv), D’Aiello 6,5, Esposito 6 (44′ pt Ambrosecchia 6); Russo 6,5, Marinucci Palermo 6,5, Iannini 6, Unniemi 7; Schiavon 6,5 (37′ st Staffolani sv); Franciel 7,5. A disp.: Ferla, Accomando, Carfì, Giudice. All. Cosco 6,5.
SCAFATESE (5-3-2): De Felice 6; Baylon 6, Lagnena 5,5, Bacilieri 5,5, Correale 5,5, Carbonaro 5,5 (22′ st Di Candilo 5,5); Izzo 6, Basile 5,5, Marzocchi 5,5 (22′ st Corsale 6,5); Varriale 5,5 (33′ st D’Avanzo 5,5), De Luca 6. A disp.: Spicuzza, Orero, Avallone, Terracciano. All. Maurizi 5.
ARBITRO: Spadaccini di Vasto 5,5.
MARCATORI: 12′ pt Unniemi, 12′ st Franciel (rig.).
NOTE: Spettatori 1.500 circa. Ammoniti: Iannini (G), Ambrosecchia (G), Galuppi (G), Marzocchi (S), Carbonaro (S), De Luca (S), Bacilieri (S). Angoli 4-2 per la Scafatese. Recupero: 2′ pt, 4′ st.  

MELFI-MANFREDONIA rinviata per neve 

NOICATTARO-ISOLA LIRI 2-0
NOICATTARO (4-3-3): Sassanelli 6; De Giorgi 7 Lucioni 6,5 Lollini 6,5 Ingrosso 6; De Pascalis 7,5 (23’st Coppola sv) Menolascina 6,5 Piccinni 6,5; Siclari 6 (46′ st Allegrini sv) Rana 7 (42′ st Baldassarre sv) Zotti 7,5. A disp.: Cilli, Di Muro, Colluto, De Lorenzo. All.: Sciannimanico 7.
ISOLA LIRI (4-4-2): Fiorini 7; Brunetti 5,5 Sannibale 5,5 Matrisciano 5 Bombara 5 (19′ st Risi 6); Luciani 6 (11’st La Cava 5,5) Giacalone 5 Mollo 4,5 (26′ st Buitkus sv) D’Alessandro 6; Pignarosa 5,5 Ranalli 5. A disp.: Tomei, Barchiesi, Cagnale, Dolcemascolo. All.: Zecchini 6.
ARBITRO: D’Agostino di Empoli 6.
MARCATORI: 10′ pt Zotti rig., 19′ st Rana.
NOTE: spettatori 400 circa, con uno sparuto gruppo di tifosi ospiti. Ammoniti: De Giorgi (N), Baldassarre (N), Mollo (IL). Al 26’pt allontanato l’allenatore Zecchini (IL) per proteste. Angoli 9-2 per il Noicattaro. Rec.: pt 2′, st 5′ st.  

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it