Tutte 728×90
Tutte 728×90

Napoli: “Riflettiamo sulla sconfitta ma senza accusare il colpo”

Il vice di Toscano non ha dubbi. “Non bisogna mollare mai ed ieri ne abbiamo avuto la dimostrazione”.

mister_napoli_con_martinoToccherà a Michele Napoli, vice di Toscano, guidare il Cosenza domenica prossima contro il Noicattaro. E come contro il Melfi è stato compito suo, dopo l’espulsione del mister, prendere il suo posto a bordo campo. Napoli analizza la partita con un pizzico di rammarico, per le occasioni costruite e non capitalizzate dai giocatori rossoblù. “E’ un peccato tornare da Atessa con un pugno di mosche in mano. Mortelliti ha avuto sui piedi una buona occasione, e anche nel secondo tempo potevamo sfruttare meglio qualche situazione di gioco. Purtroppo non siamo stati bravi a trovare la via della rete e loro hanno messo in pratica tutti gli accorgimenti che gli hanno permesso di chiudersi e fare tesoro della rete segnata. E’ andata così e dobbiamo riflettere sugli errori commessi senza però far drammi, perché abbiamo ancora un buon vantaggio e possiamo gestirlo con l’intelligenza che questo gruppo ha. Ora pensiamo solo a non mollare perché sicuramente troveremo squadre pronte a giocare come ha fatto la Val di Sangro oggi. Dovremo essere bravi a sfruttare ciò che creiamo ed a tornare spietati sotto porta”. E sull’espulsione di Toscano: “L’impostazione che hanno dato loro al match li portava a combattere su tutti i palloni e a giocare spesso anche in maniera sporca per spezzare le nostre azioni di gioco. Mimmo ha fatto notare all’arbitro che la sua conduzione di gara permetteva agli avversari di giocare in maniera spesso non lecita. Il direttore di gara ha reputato che fosse giusto mandarlo negli spogliatoi ma la sua scelta mi è parsa quantomeno affrettata”. Affrettata o no, mister Napoli sarà in panchina domenica prossima contro il Noicattaro, come fece qualche giornata fa contro il Pescina, sperando però che questa volta invece di un punto, ne possano arrivare tre. (F.P.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it