Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bernardi, il treno della fascia destra

Bernardi, il treno della fascia destra

Il laterale destro è tornato domenica dopo aver scontato un turno di squalifica ed ha offerto l’ennesima prestazione convincente.

bernardi_in_azioneAlessandro Bernardi è da due anni il calciatore dal quale Mimmo Toscano sta raccogliendo i frutti migliori. L’anno scorso è risultato decisivo nel rush finale di campionato grazie alle sue accelerazioni e ai due gol rifilati al Bacoli il giorno della promozione, in questo torneo invece ha arretrato il suo raggio d’azione di trenta metri e sta ugualmente strappando applausi a ripetizione. Anche lui, però, domenica è stato investito dai fischi generalizzati del San Vito. “Stiamo attraversando un periodo un po’ così, probabilmente il vantaggio di nove punti ci ha inconsciamente rilassati. Alla fine del primo tempo con il Noicattaro eravamo solo a +5 e lì c’è stata una scossa che ci ha pemesso di fare bottino pieno. Siamo un squadra viva che vuole fortemente il primo posto”. Ad Aversa sarà battaglia, anche perché la società campana ha chiamato a raccolta il pubblico. “Lo stadio sarà pieno, ma non è una novità per noi. Ovunque andiamo si registrano incassi importanti. I granata sono un team molto tecnico che gioca la palla e finalmente potremo fare la nostra garaa differenza di quanto è successo ad Atessa. Poi ci saranno tantissimi nostri tifosi e questo deve bastare per farci portare a casa la vittoria”. Battuta finale sul suo nuovo ruolo. “Sto migliorando domenica dopo domenica. Ringrazio Giugno che iniziò a provarmi da numero due già qualche anno fa”.  (Lui. Bra.)  

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it