Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto sulla LP2

Il punto sulla LP2

Nel raggruppamento più settentrionale ci sono ben quattro squadre al comando, mentre nel girone B continua la marcia del Figline. Rossoblù con la difesa meno perforata. 

alessandria-sanbonifacese

Una fase del posticipo (alessandriacalcio.it)

Continua la marcia del Cosenza in vetta alla classifica della speciale graduatoria che mette a confronto tutte le squadre della LP2. I rossoblù hanno toccato quota 56 punti, cinque in più del Figline (girone B) che ha superato a stento il San Marino per 2-1 e sette in più del Gela che ha liquidato con un secco 2-0 le resistenze del Melfi. Fuori dal podio c’è sempre il Catanzaro che ha battuto 2-1 il Monopoli. Clamoroso nel girone A. Nell’arco di due punti ci sono sei compagini, di cui ben quattro capoliste: Alessandria, Olbia, Sanbonifacese e Varese. La cosa curiosa è che nessuna di queste quattro è riuscita a vincere nel venticinquesimo turno, nel quale spiccava il big-match trasmesso in pay-tv lunedì sera tra Alessandria e Sanbonifacese. Il Celano (B) nel frattempo è arrivato a 41 gol ed è l’unico club ad aver infranto il muro dei 40 gol fatti. Due in meno ne ha realizzati il Varese, mentre per la prima volta da inizio campionato il Cosenza mette piede sulla terza posizione dopo l’uno-due rifilato da Danti e Mortelliti all’Aversa. I rossoblù grazie alla prodezza di Carbonaro al “Ceravolo” staccano il Catanzaro e si possono fregiare momentaneamente del titolo di retroguardia meno battuta d’Italia.  (Luigi Brasi)

 

 

CLASSIFICA GENERALE

PUNTI

COSENZA

56

FIGLINE

51

GELA

49

CATANZARO

48

 

MIGLIORE ATTACCO

GOL

CELANO

41

VARESE

39

COSENZA

33

MONOPOLI

33

BASSANO

33

SANBONIFACESE

32

 

MIGLIORE DIFESA

GOL

COSENZA

12

CATANZARO

13

GELA

14

ALESSANDRIA

17

FIGLINE

17

OLBIA

17

 

Related posts