Tutte 728×90
Tutte 728×90

Squash: campionati italiani a Catania

Baia del Sole e Piquè Metropolis a Catania mettono una seria ipoteca per raggiungere le semifinali dei campionati italiani a squadre di squash figs.

team_piqu__

Il team della Piquè

Lo squash dopo aver ottenuto due anni fa lo stato di Federazione Nazionale ed in attesa di essere riconosciuto sport olimpico, sta ottenendo in Calabria e precisamente nella Provincia di Cosenza un successo inaspettato. Il lavoro svolto da 10 anni dai tecnici federali Salvatore Speranza e Massimiliano Manna sta dando degli stupendi risultati. In campo giovanile la Squash Scorpion risulta la prima società italiana, con i seniores invece i risultati stanno pian piano arrivando. Dopo le belle affermazioni individuali di Dimitri Diamadopoulos  primo al città  di Firenze e al città di Bari. Al secondo posto ai Campionati italiani nc di Riccardo Santagata e alle convocazioni in nazionale degli stessi e di Giuseppe Laboccetta. Anche nei Campionati a squadre quest’anno sono arrivate belle  soddisfazioni, nel campionato nc l’Antica Dattoli superate le fasi regionali e interregionali è approdata alle finali nazionali. Mentre per quanto riguarda il Campionato Italiano a squadre assoluti della federazione italiana giuoco squash le due squadre calabresi dell’Hotel Baia del Sole di Campora San Giovanni e della Piquet Metropolis di Rende in questo week end si sono recate presso il centro sportivo First Fitness di Catania dove hanno disputato la prima giornata della fase eliminatoria. Nel girone meridionale composto da formazioni siciliane, calabresi, pugliesi e campane,   dalle  due tappe previste, quella  di Catania e quella di Rende a  fine mese, usciranno le formazioni che accederanno  alle  semifinali  che si terranno ad aprile a Firenze e Roma. Le gare a Catania si sono disputati con incontri individuali di tre set a 15 punti senza cambio palla. Al quartetto della Piquet Metropolis del presidente Francesco Toscani formato da Salvatore Speranza, Giuseppe Laboccetta, Massimiliano Manna e l’esordiente Laura Giansanti con le partite  giocate in Sicilia, la qualificazioni si può considerare raggiunta, manca solo la certezza matematica. Il quartetto della Baia del Sole del presidente Enrico Bruno, formato dal vice campione italiano nc Riccardo Santagata, Andrea Rausa, Raphael Ribeiro e Valentina Alfieri dovrà invece attendere la tappa di Rende per giocarsi l’accesso alle semifinali. Intanto Dimitri Diamadopoulos, diciassettenne, punta di diamante della Scorpion di Rende è stato convocato dalla nazionale italiana per la preparazione tecnica ai prossimi europei di squash under 19 che si terranno ad aprile in Germania a Monaco di Baviera. Prossimo appuntamento squascistico sarà a Riccione il prossimo fine settimana dove la squadra dell’Antica Dattoli sarà una delle 16 finaliste aspiranti al titolo di Campione italiano nc. Mentre i juniores accompagnati dal tecnico Massimiliano Manna nella stessa data saranno a Firenze per il torneo nazionale juniores.

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it