Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Gela: sfida a suon di numeri

Cosenza-Gela: sfida a suon di numeri

Le prime delle classe analizzate sotto la lente d’ingrandimento. Gela leggermente avanti per i gol siglati dagli attaccanti biancoblù.

danti_domenico

Danti aspetta la palla

Domenica prossima i tifosi di Cosenza e Gela si ritroveranno ad assistere al match più importante della stagione. Il San Vito sarà il crocevia per il proseguo del campionato. Per questo cosenzachannel.it vi offre tutte le statistiche relative alla battistrada e alla diretta inseguitrice del girone meridionale di seconda divisione.  Per rendere più chiara la lettura dei dati, vi proponiamo  una tabella riassuntiva. I dati parlano chiaro e il Cosenza è in vantaggio in quasi tutti i confronti. Dai gol fatti (33/30), a quelli subiti (12/14). Nonostante ciò, il Gela vanta il reparto offensivo più produttivo; 15 reti per gli avanti siciliani, 12 invece quelli realizzati da Polani, Galantucci e Danti. La squadra di Cosco è quella più   prolifica lontana dal terreno amico, mentre risulta essere il San Vito un vero e proprio fortino inespugnabile. Su sei vittorie esterne, il Gela in quattro occasioni è riuscita a gonfiare la rete avversaria per  due volte.  Stesso passo del Cosenza, sei volte su otto vittorie esterne.  Nelle gare i casalinghe, i rossoblù hanno sempre segnato, fatta eccezione per i due pareggi contro Catanzaro e Isola Liri entrambi finiti 0-0. La Calabria è stata sinora terra di conquiste per i siciliani. Sbancati il D’Ippolito e il Razza, divisione della posta al Ceravolo.Entrambe le formazioni hanno collezionato numerose ammonizioni, ben cinquanta per gli uomini di Toscano, una in più per quelli di Cosco. Quattro rossi diretti, sventolati ai gelesi, due per i cosentini. Errico Braca e l’estremo difensore ospite Cecere sono i due che hanno il minutaggio più ricco. 2144 per il marcantonio rossoblù, 2160 per il portiere gelese. Nel computo delle due rispettive rose, domenica scenderanno sul manto erboso quattro ex. Nel Gela milita Francesco Ambrosecchia, difensore che ha lasciato un buon ricordo in riva al Crati nella stagione 2006/07 (Serie D). Tra i silani, annoverano esperienze gelesi Ivan Moschella (99/00), Roberto Occhiuzzi (00/01) e Raffaele Battisti prelevato dai siciliani lo scorso mese di Gennaio. (Stefano Sicilia)
 

COSENZA

 

GELA

56

PUNTI

49

33

GOL FATTI

30

12

GOL SUBITI

14

12

GOL REPARTO OFFENSIVO

15

8

VITTORIE ESTERNE

6

50

AMMONIZIONI

51

4

ESPULSIONI

4

Braca (2144 min)

GIOCATORE PIU’ PRESENTE

Cecere (2160 min)

Moschella, Occhiuzzi, Battisti

EX DI TURNO

Ambrosecchia

Related posts