Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rugby VI Nazioni: Nonostante la buona prova dell’Italia il Galles vince 20 a 15

php_2795Nel penultimo incontro del IV Nazioni l’Italia del rugby  affronta il Galles in un match che lascia poco spazio ai pronostici: partita difficilissima, contro la formazione europea che ha saputo adattarsi meglio alle nuove regole. Il selezionatore Warren Gatland cambia per 10/15 il XV che lo scorso 27 febbraio ha perso contro la Francia. Italia: 15 Andrea Marcato, 14 Giulio Rubini, 13 Gonzalo Canale, 12 Mirco Bergamasco, 11 Matteo Pratichetti, 10 Luke McLean, 9 Paul Griffen, 8 Sergio Parisse (cap.), 7 Mauro Bergamasco, 6 Alessandro Zanni, 5 Marco Bortolami, 4 Santiago Dellapè, 3 Carlos Nieto, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Salvatore Perugini. (16 Franco Sbaraglini, 17 Martin Castrogiovanni, 18 Carlo Antonio Del Fava, 19 Josh Sole, 20 Pablo Canovosio, 21 Luciano Orquera, 22 Roberto Quartaroli).
Galles: 15 Byrne, 14 Jones, 13 Roberts, 12 Henson, 11 Williams, 10 Hook, 9 Phillips, 8 Powell, 7 Jones, 6 Thomas, 5 Jones (cap.), 4 Charteris, 3 Thomas, 2 Bennett, 1 Yapp (16 Rees, 17 Jenkins, 18 Davies, 19 Jones, 20 Fury, 21 Jones, 22 Shanklin.
Arbitri: Alan Lewis (Irlanda); David Pearson (Inghilterra), David Changleng (Scozia); Geoff Warren (Tmo, Inghilterra) 1′ Partiti! Il primo calcio di McLean è giusto. Rimessa per l’Italia. Azzurri molto concentrati
4′ Ottimo corridoio di Mauro Bergamasco per Mirco che guadagna venti metri prima di essere placcato sulla linea dei 22. La palla resta agli azzurri che guadagnano una mischia. Perfetto il lavoro della prima linea
6′ Punizione per l’Italia, Marcato non sbaglia: 3-0
7′ Il Galles attacca ma c’è un velo di Powell. Si riparte con una rimessa per l’Italia
9′ Primo errore dell’Italia con Griffen che manca la presa sul lungo rinvio gallese e concede una rimessa nella metà campo azzurra. Rimedia Marcato con due calci tattici usati bene
13′ Canale rompe il placcaggio, McLean chiama Mirco Bergamasco alla profondità con un calcetto e Jones ci regala una punizione. Palla in touche per cercare la meta. Un in avanti azzurro vanifica l’occasione
15′ Il Galles si difende bene e allontana l’ovale. Presa al volo di Marcato che poi prova il drop da metà campo. Fuori
18′ Canale ancora al piede innesca Mirco Bergamasco che prolunga l’ovale fino all’area di meta ma non arriva in tempo per schiacciare
20′ Si fa vedere il Galles: Hook sfonda e commette in avanti ma c’era un fuorigioco di Canale. Punizione per il Galles affidata allo stesso Hook che sbaglia!
23′ Powell commette un clamoroso in avanti in fase difensiva ma gli arbitri non lo vedono. Sul capovolgimento di fronte stesso errore di Marcato e stavolta Lewis fischia a favore del Galles
27′ META GALLES! Jones supera tre placcaggi: è l’inizio di un lungo attacco gallese concluso da Shane Williams. Italia messa male, attaccata dal lato scoperto. Trasformazione affidata a Hook: 3-7
32′ Subito la reazione dell’Italia che guadagna una punizione. Tocca a Marcato: 6-7
35′ Netto fuorigioco di Jones che va a placcare Griffen con la palla ancora nel raggruppamento. Punizione per l’Italia affidata ancora a Marcato: 9-7
39′ Italia vicinissima alla meta: calcio di McLean per Rubini che mette in crisi la difesa gallese. Poi Jones anticipa d’un soffio l’arrivo di Zanni
41′ Grande Italia alla fine del primo tempo, con il Galles costretto a difendere l’area di meta per almeno dieci fasi. Poi Marcato prova il drop ma la palla esce 1′ Via alla ripresa, con il calcio di McLean. Nessun cambio per l’Italia
4′ Troppo difficile la giocata di Parisse per Rubini. Si riparte con una mischia a favore del Galles, che ancora non è uscito dalla propria metà campo
7′ E’ ancora grande Italia, che guadagna metri con Zanni, Mauro Bergamasco e Canale. Si salva in Galles calciando lontano l’ovale
9′ Ripartenza di Williams che per un soffio non trova la grande giocata nello stretto con Byrne. Scampato pericolo per l’Italia. Dall’altra parte grande passaggio di Parisse che Mauro Bergamasco che però scivola
11′ Primi cambi azzurri: dentro Castrogiovanni per Nieto e Del Fava per Dellapè
15′ Squadre stanche, tanti calci da una parte e dall’altra. Grande placcaggio di Canale su Williams e palla rubata. Riparte l’Italia
17′ Mirco Bergamasco ribalta Shane Williams e conquista una punizione fondamentale. Marcato sceglie ancora di calciare tra i pali e fa bene: 12-7
19′ Punizione per il Galles dopo un’infrazione di Bortolami. Va Hook: 12-10
22′ Erroraccio di Griffen che sbaglia la presa al volo e regala per la seconda volta una rimessa al Galles. Per fortuna un in avanti salva gli azzurri. Libera Parisse
24′ Punizione per il Galles: Pratichetti non è riuscito a togliersi dal raggruppamento e ha impedito il gioco gallese. Tocca ancora a Hook: 12-13
26′ Dentro Sole, fuori Bortolami. Dentro anche Canavosio al posto di uno stanchissimo Griffen. L’Italia perde una touche
29′ Ancora un’ottima iniziativa di Rubini che costringe il Galles al fallo. Marcato va per i pali alla ricerca del nuovo vantaggio azzurro: 15-13
34′ META GALLES! Grande azione di Shanklin che con una finta disorienta Marcato e va segno prima che Mirco Bergamasco possa placcarlo. Hook realizza la trasformazione: 15-20
35′ Ultimo assalto dell’Italia. C’è l’esordio di Quartaroli, fuori Mirco Bergamasco. Parisse man of the match.
39′ Grande presa di Canale sul calcetto di Orquera. L’Italia non molla
40′ Jones sbaglia la punizione, ultima chance per gli azzurri
41′ E’ finita. Il Galles vince al Flaminio per 20-15.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it