Tutte 728×90
Tutte 728×90

Danti: “Abbiamo dimostrato di essere la squadra più forte”

Danti: “Abbiamo dimostrato di essere la squadra più forte”

La dedica è tutta per i tifosi: “Grazie di cuore ai nostri supporter. Sono il dodicesimo in campo”.

domenico_danti

Danti (20) autore del secondo gol

“Sono raggiante per la rete segnata nel mio stadio e perché oggi, con una prestazione perfetta, abbiamo dimostrato al Gela e anche al Catanzaro di essere la squadra più forte del torneo”. Domenico Danti (20) esordisce così ai microfoni di Cosenzachannel, al termine della gara clou di questo torneo ormai saldamente in mano agli uomini di Toscano. E continua: “E’ un momento particolarmente felice per me, perché ho ritrovato la giusta condizione e posso mettermi a disposizione di una squadra che è davvero in gran forma. Oggi li abbiamo messi alle corde. Pressing, azioni rapide e tre reti meritate. Non potevamo fare meglio e ci è riuscito tutto come da copione”. Peccato solo per l’espulsione, unica nota stonata di una prestazione convincente. “L’arbitro negli spogliatoi mi ha spiegato che è stata una svista. Bene, almeno ha ammesso di aver sbagliato ma a me costerà un turno di stop in un momento in cui mi riesce tutto alla grande”. E non ha torto, perché Danti è uno degli uomini chiave per mister Toscano. Il furetto di San Giovanni in Fiore, fra le linee avversarie, ha interpretato bene anche la fase difensiva. E la dedica per il gol va alla fidanzata e ai supporters. “Un grazie di cuore agli ottomila che hanno incorniciato una partita che non dimenticherò così facilmente. Gli spettatori sono stati il dodicesimo uomo in campo e a loro, oltre che alla mia ragazza, dedico la mia marcatura. (f.p.)

Related posts