Tutte 728×90
Tutte 728×90

Numeri: Cosenza, Polani raggiunge Mortelliti e Galantucci

Numeri: Cosenza, Polani raggiunge Mortelliti e Galantucci

I silani, con quello di oggi, hanno colpito il decimo legno stagionale (6 pali e 4 traverse). Nei primi quindici minuti della ripresa i rossoblù sono andati in gol 11 volte (sui 36 gol messi a segno).

11_-_polani_di_testa

Polani in duello aereo con D’Aiello

Con la rete di oggi, Domenico Danti si avvicina al record personale dello scorso campionato (5 reti). Enrico Polani raggiunge, invece, in testa alla classifica marcatori del Cosenza, con cinque reti, Galantucci e Mortelliti. Decimo legno stagionale per i lupi (colpiti in ventisei partite sei pali e quattro traverse). Per Moschella è il primo in questo campionato (nella scorsa stagione furono sette i legni colpiti da “dinamite”). Salgono a 9 le reti realizzate nel primo tempo; 27 nel secondo tempo. La frazione dei 90′ più prolifica è nei primi quindici minuti del secondo tempo dove il Cosenza ha realizzato 11 reti. E undici è anche il numero delle espulsioni subite. In testa l’allenatore Mimmo Toscano (3), espulso a Isola Liri, Atessa (contro la Val di Sangro) e oggi; segue Polani con due, Danti, Galantucci, De Miglio, Musacco, De Rose e Morelli con una. Portano fortuna gli arbitri di Vasto: due vittorie con Angelo Martino Giancola (oggi e a Melfi) e due vittorie con Lorenzo Spadaccini (1-0 in casa contro l’Igea Virtus e 2-0 sempre al San Vito contro il Manfredonia). Nei diciotto incontri disputati, le prime nove giornate del girone d’andata e le prime nove del ritorno, il Cosenza ha ottenuto 14 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte; 26 le reti realizzate e 7 quelle subite. Rispetto al trend dell’andata i silani hanno un punto in più. (Ernesto Pescatore)

Related posts