Tutte 728×90
Tutte 728×90

Acsi: numeri e curiosità a dieci gare dal termine

Acsi: numeri e curiosità a dieci gare dal termine

Catering migliore attacco del torneo con Cardamone (20 reti) al comando della classifica cannonieri. Marca squadra dal rendimento più costante.

righetti_sta_per_colpire_di_testaMancano dieci giornate al termine della regular season del campionato Acsi ed i giochi, sia in testa alla classifica che in zona play off, sono ancora tutti aperti. Regna l’equilibrio infatti, in una stagione dove la lotta per le zone alte della graduatoria sembra avvincente e così resterà probabilmente fino all’ultima giornata. I numeri, fino a questa fase del torneo, danno ragione alla Marca. La squadra di mister Marigliano è la compagine che ha vinto di più con 13 successi nelle 18 uscite finora affrontate. Ed è anche la squadra che ha perso di meno, solo due volte. Inoltre, Marulla e compagni, sono la formazione che va in rete con più uomini e che può vantare un parco attaccanti di assoluto spessore. A proposito di reparti offensivi, la Catering Center è la squadra che ha segnato di più e con le 54 reti messe a segno in 18 match ha la invidiabile media di 3 gol a partita. Un attacco stellare, guidato da Cardamone, cannoniere principe del torneo con 20 reti siglate e da Cianflone, forse il miglior giocatore di tutto il circuito, autore finora di 11 reti e vero spauracchio per le difese avversarie. Capitolo difesa. Diciassette partite disputate e soli 14 gol incassati. La Prestige sta costruendo intorno al pacchetto arretrato le sue fortune. Il quarto posto con una partita in meno delle altre è il frutto di scelte oculate in fase di mercato ma soprattutto di una retroguardia ermetica composta da giocatori già rodati da anni di permanenza nella stessa compagine. Peccato per l’attacco poco prolifico. Solo 36 le reti messe a segno, venticinque delle quali grazie al bomber De Rose, Rovere e Pulicicchio. Veniamo alle delusioni e alle sorprese di questa stagione. La squadra che finora ha maggiormente impressionato è la Diamet. Gli uomini di mister Falbo, dopo un inizio altalenante hanno fatto filotto di vittorie e di risultati utili e al momento occupano la seconda posizione iridata a soli due punti dalla Marca. In ribasso invece le quotazioni della Mistral, squadra costruita per vincere il torneo e al momento esclusa dalla zona play off. Stesso discorso per la Vizi e Delizie. Gli uomini di Tronco nella scorsa stagione sfiorarono l’ingresso nella top eight ed in questa stagione invece soffrono nelle ultime posizioni. Sarcone e compagni hanno pagato un inizio di stagione costellato da delusioni e sconfitte pesanti ma nelle ultime giornate stanno ritrovando la forma fisica e le giocate degli uomini migliori.  (f.p.)

Migliore attacco: Catering Center (54)
Miglior difesa: Pellicceria Prestige (14)
Peggior attacco: Class Service (20 reti)
Peggior difesa: Class Service (61)
Miglior differenza reti: Caterging (+31)
Squadra meno battuta: Catering e Prestige (1)
Squadra con più vittorie all’attivo: Marca (13)
Squadra che pareggia di più: Catering, Prestige, Unieuro (6)
Classificacapocannonieri: 20 reti Cardamone (Catering), 15 reti Mirabelli (Rlb), 14 reti D.Gaudio (Diamet), 13 reti Scarpino (Service Credit), 12 reti De Rose (Prestige).

Related posts