Tutte 728×90
Tutte 728×90

Napoli: “Con Danti, Toscano ha cambiato l’assetto. Bene De Luca e Carbone”

L’ex centrale difensivo ai tempi della serie B parla dei giovani talenti di cui dispone la squadra rossoblù e sottolinea: “Per me si è under a 17 anni, non più a 20”.

napoli_tommaso

Napoli ex del Castrovillari (fotomartinisi)

Il nome di Tommaso Napoli rievoca ai sostenitori rossoblù ricordi piacevoli risalenti ai tempi della B, quando la città viveva i campionati tutti d’un fiato proiettata con la mente alla serie A e Napoli-Napolitano-Bia era quasi una filastrocca. Il centrale difensivo rossoblù oggi è un allenatore, al momento però senza squadra. “Sto seguendo con attenzione quello che combina il Cosenza e non posso che essere felice. Il campionato sin qui disputato è stato giocato in maniera ineccepibile”. A torneo quasi archiviato, è normale lanciarsi in discorsi futuri sottolineando di come in riva al Crati siano sbocciati diversi talenti. “Danti, su tutti, è un giovane dal sicuro valore. Inizialmente ha avuto qualche difficoltà, ma mi sembra fosse legata a dei problemi fisici”. In effetti il furetto di San Giovanni in Fiore disputò la prima parte di stagione convivendo con una fastidiosa pubalgia. “Una volta smaltiti i malanni, ha dimostrato di saperci fare anche in Seconda Divisione. Toscano grazie a lui ha trovato l’assetto giusto spostando Mortelliti a destra e Catania a sinistra. Danti è molto abile ad inserirsi negli spazi che apre Polani. Avveniva anche un anno fa con Vincenzo Cosa”. De Rose è il mastino del centrocampo, mentre Fabio ha trovato troppa concorrenza. “Con Spinelli prima e Battisti dopo, per il giovane regista rossoblù è stata davvero dura. Le sue qualità non sono in discussine ma avrà modo di rifarsi”. Un’occhiata anche ai giovani lupacchiotti in giro per la Calabria che a giugno torneranno dai rispettivi prestiti. ” De Luca e Carbone hanno sorpreso all’Hinterreggio e per un calciatore di quell’età è importante trovare la giusta continuità. Io sono del parere, però, che a 19-20 non si può parlare più di under, cosa che invece si potrebbe fare a 17. A quell’età io ero titolare con il Licata in serie C1″.  (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it