Tutte 728×90
Tutte 728×90

Catania avverte i compagni: “Dobbiamo pensare solo a vincere”

E sul suo futuro precisa: “Sarò legato al Cosenza per un’altra stagione e voglio rimanere in rossoblù anche in Lega Pro 1″.

catania1Sono ripresi oggi, sul manto erboso del Sanvitino, gli allenamenti della truppa di Mimmo Toscano, in vista della trasferta di domenica prossima a Scafati. A fotografare il momento dei lupi e ad analizzare il prossimo delicato impegno è Lele Catania (29). “Non sarà una trasferta semplice – esordisce l’esterno rossoblù – perché ricordo che all’andata, i campani, furono la prima squadra a metterci seriamente in difficoltà. Inoltre, la loro flessione nei risultati, non è dovuta ad un calo fisico, ma ad un girone di ritorno duro che ha messo in difficoltà la maggior parte delle compagini nel nostro girone. Noi scenderemo in campo con la solita grinta e con la voglia di portare a casa altri tre punti pesanti, perché il nostro obiettivo è di blindare il primato il più presto possibile”. Non vuole fare calcoli Catania, ne vuole sentire parlare di un Cosenza pronto a gestire il campionato senza affanni. “Questa sosta non ci voleva, perché dopo la vittoria contro il Gela, si era creato un clima di euforia intorno a questa quadra. Non dobbiamo perdere di vista i nostri obiettivi e da oggi riprenderemo ad allenarci con la consueta grinta e con in testa solo la Scafatese”. Catania, negli ultimi incontri, è risultato sempre fra i migliori dell’undici di Toscano e spiega così i motivi del suo stato di grazia. “Sono un calciatore che preferisce giocare sui campi asciutti, e quasi in ogni stagione mi capita di subire una piccola flessione nel periodo più rigido dell’inverno. Noi siamo una squadra che quando gioca palla a terra, può far male a chiunque, ed ora che i campi sono in buone condizioni usciranno fuori tutte le qualità dei nostri uomini più tecnici”. Chiusura dedicata al suo contratto. “Sono legato al Cosenza da un accordo che prevede un altro anno in maglia rossoblù. I contratti, però, in queste categorie, sono relativi. Ragion per cui penso a far bene in questa stagione e sogno di poter vestire questa maglia da protagonista anche in Lega Pro 1”. Un sogno che fra qualche partita potrebbe avverarsi. Partendo da domenica a Scafati. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it