Tutte 728×90
Tutte 728×90

La ventottesima giornata di LP2-C

La ventottesima giornata di LP2-C

Su tutti spicca il match di Andria. La squadra di Chiancone ospita il Cassino di Patania: è uno spareggio playoff. Interessante anche Pescina-Gela.

igea_virtus-gelaIl turno numero ventotto potrebbe emettere dei verdetti più che interessanti, soprattutto in chiave playoff. La quinta posizione al momento è occupata dal Pescina che però oggi pomeriggio ospita il Gela, intenzionato a riprendersi il secondo posto. Contemporanamente c’è Andria-Cassino. In coda è di vitale importanza Aversa Normanna-Manfredona. Ecco però tutte le gare in programma oggi pomeriggio con inizio alle ore 15:
ANDRIA-CASSINO: E’ la partita più interessante della giornata. La formazione di Patania deve vincere se vuole  alimentare ancora le proprie speranze playoff, mentre i padroni di casa sono arrabbiati dopo la magra figura fatta a Catanzaro.
AVERSA NORMANNA-MANFREDONIA: Un playout anticipato che però serve alle due formazioni per guadagnare una posizione migliore in vista degli spareggi finali. Aversa che viene dal pareggio di Gela, Manfredonia da un altisonante successo.
ISOLA LIRI-VIBONESE: La squadra di Galfano rischia seriamente di ritrovarsi impelagata  nella lotta pr non retrocedere, dalla quale vuole tirarsi fuori proprio la squadra ciociara. E’ un crocevia importantissimo.
MELFI-NOICATTARO: I lucani sono il team che nel girone di ritorno ha dimostrato di essere quello più rompiscatole ed ha macinato punti su punti. La squadra di Sciannimanico naviga tranquillamente a centro-classifica.
MONOPOLI-SCAFATESE: La formazione di Geretto detto addio al sogno playoff, si adagiata sugli allori ed è poco fuori dalla zona playout. Importante per la Scafatese il sucesso sulla capolista Cosenza.
PESCINA-GELA: Sfida di alta classifica. Il Pescina deve vincere per guardarsi dagli attacchi del Cassino, mentre il Gela di Cosco che sta subendo la contestazione dei propri tifosi, vuole tornare al secondo posto.
VAL DI SANGRO-CATANZARO: I padroni di casa tra le mura amiche sono quasi imbattibili ed il Cosenza ne sa qualcosa. Il Catanzaro di Provenza sta vivendo una seconda giovinezza e si presenterà ad Atessa forte dell’infermeria vuota, ad esclusione del solo Pippa.
VIGOR LAMEZIA-BARLETTA: I biancoverdi sembrano inesorabilmente destinati all’ultimo posto ed appare difficile che riescano a cambiarele carte in tavola. Il Barletta vuole approfittarne per mettere ulteriore carne al fuoco.  (c.c.) 

Related posts