Tutte 728×90
Tutte 728×90

Polani: “Una gara in meno verso il traguardo”

Polani: “Una gara in meno verso il traguardo”

L’attaccante si accontenta del pari: “E’ un punto guadagnato”. E sul rigore non concesso: “C’è da restare senza parole. Il fallo su Occhiuzzi era netto”.

polani_in_spaccata

L’attaccante silano Enrico Polani (28)

Con lui il Cosenza ha una marcia in più. Il classico attaccante di peso, bravo nel difendere palla e far salire la squadra. Ma non solo, capace anche di far gol e di essere uomo assist. Enrico Polani (28) ha dimostra, anche ieri, di essere fondamentale per il gioco del Cosenza. Questa mattina sulle colonne di Gazzetta del Sud, l’ariete romano, analizza il match di ieri al D’Alcontres. “Volevamo i tre punti. Eravamo arrivati lì con l’intenzione di fare bottino pieno. Alla fin, però, ci accontentiamo del punto che ne è scaturito. Non fosse altro che la classifica continua a sorriderci visto che le inseguitrici hanno rallentato. E’ una gara in meno verso il traguardo”. Poi sull’episodio del rigore non concesso ad Occhiuzzi, sottolinea. “Orami ci siamo abituati. Consentitemi di dire, però, che il fallo era netto. Mi chiedo come si faccia a non dare un rigore simile. C’è da restare senza parole”. (c.c.)

Related posts