Altri Sport

Acsi: Marca e Prestige a valanga, la Diamet frena

Brutto k.o. per gli uomini di Falbo, battuti dalla Fratelli Morrone.

terrieri1Mancano ormai poche giornate al termine della regular season del torneo Acsi, e la situazione in classifica, dopo il ventitreesimo turno, inizia finalmente a delinearsi. La capolista Marca, continua la sua corsa inarrestabile, calando il pokerissimo ai danni del fanalino di coda Class Service. Troppo evidente la differenza tecnica fra il team di Marigliano e la compagine di Tenuta, che subisce le reti di De Bonis, Canè, Catalano, Torchia e Imbrogno. Il match è terminato con un punteggio tennistico, anche a causa delle 4 espulsioni, due per parte, combinate dal signor Naccarato. Se la Marca ne fa 5, la Prestige non è da meno e, grazie alla tripletta di Pulicicchio e alle due reti di Scigliano, supera la Unieuro, in gol con Plastina e Romano per il definitivo 5 a 2. Spettacolo e reti anche nel match fra Diamet e Fratelli Morrone. Questa volta però, gli uomini di mister Falbo, escono dal campo con un pugno di mosche in mano. Pagliaro e compagni, fin delle prime battute, si portano in avanti alla ricerca della rete del provvisorio vantaggio e la trovano con Docimo, abile a svettare su un corner di Pino. Ed il raddoppio è ad opera proprio di quest’ultimo, freddo nel trasformare un calcio piazzato da 25 metri per la rete del 2 a 0. La Diamet non ci sta e accorcia le distanze con Leone, ma a ristabilire il vantaggio ci pensa Maida, con una rete su azione personale. Serve a poco il gol del 3 a 2 di Leone e non evita una sconfitta che lascia Gaudio e soci al terzo posto, ma con 5 lunghezze di distacco dalla Marca. Della sconfitta della Diamet, ne approfitta anche la Service Credit, compagine che, a piccoli passi e a suon di 1 a 0, l’ennesimo quello maturato in questa giornata contro la Rlb, sta costruendo i successi del suo torneo. Contro i radiofonici, è bastata una rete di Sanguinetti, abile a sfruttare un assist di Gervasi ed a battere a rete di testa. Diverso punteggio ma stesso risultato per la Confidi, che con un secco due a uno, supera la Vizi e Delizie. Misuraca e Longobardi firmano le reti della Opus, mentre Germano va in rete per la squadra penultima in classifica e orfana di Cordò, uno dei giocatori in grado di fare la differenza. Negli altri due incontri, fra Terrieri e Mistral e fra Euroedil e Frangella, nessuna rete e poche emozioni. (f.p.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina