Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto sulla ventinovesima giornata di LP2-C

Il punto sulla ventinovesima giornata di LP2-C

Clamoroso capitombolo casalingo del Catanzaro. La Vibonese perde con il Monopoli e si inguaia sempre di più. Buon punto del Cassino a Scafati. Ecco tutti i tabellini del turno disputato ieri pomeriggio.

zaminga_uscatanzaro.net

Zaminga non ha evitato il ko del Catanzaro

La ventinovesima giornata ha segnato definitivamente l’allungo del Cosenza Clacio sulle inseguitrici. Dodici punti di vantaggio a cinque giornate dal termine sono un abisso, anche se per dovere di cronaca il Gela ha una gara da recuperare. Sorprende il capitombolo interno del Catanzaro contro il Melfi. I giallorossi non perdevano tra le mura amiche dal 20 gennaio 2008 quando Riccardo Innocenti permise al Real Marcianise di espugnare 1-0 il “Ceravolo”. Male anche la Vibonese che davanti ai suoi tifosi perde 2-1 contro il Monopoli del neo-tecnico Gigi De Rosa, vecchia conoscenza degli sportivi rossoblù. A Scafati, il Cassino non va oltre il 2-2, ma rosicchia un punto all’Andria sconfitta al “San Vito”. Continua a stupire il Manfredonia che batte anche l’Igea Virtus e si porta a 30 punti, ovvero uno in meno del Val di Sangro che però deve recuperare una partita. Da segnalare, infine, anche il successo del Barletta sull’Aversa Normanna che consente ai pugliesi di disputare il rush finale di campionato con la massima tranqillità. Ecco però tutti i tabellini di giornata:
Barletta-Aversa Normanna 2-1
Barletta (4-4-2): Furlan 6,5; Sabini 6 Fabbro 6,5 Rizzi 6,5 Tangorra 7; Merito 6,5 Salvagno 6 De Cecco 6 Ike 5; Laviano 7 (35′ st Majella sv) Caracciolese 6,5 (25′ st Ruiz sv). A disp.: Rodrigo, Toscano, Moring, Pollidori, Omolade. All.: Minincleri (Sanderra squal.).
AVERSA NORMANNA (4-4-2): Castelli 5; Avolio 5 Di Girolamo 5,5 Maraucci 5 Chirico 5,5 (21′ st Marasco G. 5,5); Francese 6 Arini 7 Zolfo 6,5 Chietti 6; Sibilli 5,5 (17′ st Prisco 5,5) Perna 5,5 (40′ st Longo sv). A disp.: Pettinari, Cozzolino, Palmieri, Selvaggi. All. Centofanti (Sergio
squal.).
ARBITRO: Borracci di San Benedetto del Tronto.
MARCATORI: 15′ st Tangorra (B, rig.), 18′ st Laviano (B), 34′ st Arini (A).
NOTE: spettatori 2000, di cui circa 30 ospiti. Espulsi: al 21′ st Nwigwe Ike (B) per proteste; al 37′ st Avolio (A) per g.f.; al 45′ st Maraucci (A) per doppia ammonizione; al termine dell’incontro Selvaggi (A) per aver colpito un calciatore avversario. Ammoniti: Sabini (B), Tangorra (B), Furlan (B), Zolfo (A). Angoli: 7-5 per il Barletta. Rec.: 3′ pt, 6′ st.

Catanzaro – Melfi 1-2
CATANZARO (4-4-2): Mancinelli 5,5; Montella F. 5,5 (1’st Montella A. 6) De Franco 5,5 Di Meglio 5 Ciano 6; Mangiacasale 5,5 Berardi 5,5 Zaminga 5,5 Tomi 6; Corapi 5,5 (31’st Armenise sv) Iannelli 6 (31’st Diarra sv). A disposizione: Parisi, Benincasa, Bruno, Gaglione. All.:Provenza 5.
MELFI (4-1-4-1): Russo 6,5; Fumai 6 Rizzo 6,5 Castaldo 5,5 Gambi 6; Bachiocchi 7; Tufano 6 Mitra 6,5 Maisto 6,5 Gilfone 6 (12’st Petagine 6, 41’st Sciannamé sv); De Angelis 7 (44’st Torre sv). A disposizione: Merlano, Ferrato, Bizzarri, Frasca. All.: Palumbo 7.
ARBITRO: Intagliata di Siracusa.
MARCATORI: 1’pt Iannelli (C), 10’pt De Angelis (M), 37’st Mitra (M).
NOTE: Spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Zaminga (C), Di Meglio (C), Gilfone (M), Berardi (C), Tufano (M). Angoli 11-2 per il Catanzaro. Recuperi: 1’pt; 5’st.

Manfredonia-Igea Virtus 1-0
MANFREDONIA (4-4-2): Pelagotti 6,5; Parisi 6 Bortel 6,5 Nossa 6,5 Patti 6; Arigò 6 (45′ st Serao sv) Pirrone 6 Cerchia 7 Sifonetti 7 (23′ st Schettino 6); Romano 6,5 Giglio 6 (18′ st Napoli 5,5). A disp.:  Fortunato, Cinquepalmi, Scarpitta, Vitello. All.: D’Arrigo.
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 5,5; Scopelliti 6 Palma 5,5 (41′ pt Panarello 6) Russo 6 Agius 6; Di Miceli 6 (23′ st Criniti 5,5) Matinella 6 Di Toro 6 (44′ st Alizzi sv) Condello 6; La Porta 5,5 Ricciardi 6. A disp.: Romano, Giardina, D’Anna, Ben Luokilia. All.: Castellucci.
ARBITRO: D’Agostino di Empoli.
MARCATORE: 30′ st Cerchia.
NOTE: spettatori paganti 988 per un incasso di € 3.872,00 devoluto ai terremotati dell’Abruzzo. Angoli: 6-3. Ammoniti: Patti (M), Condello (I), Sifonetti (M), Romano (M), Agius (I), Di Masi (I), Pirrone (M). Rec.: pt 2′; st 7′.

Noicattaro – Vigor Lamezia 1-1
NOICATTARO (4-3-3): Sassanelli 6; De Giorgi 6 Lucioni 7 Allegrini 6 Ingrosso 6 (5’st Mercurio 6); Zotti 5,5 Menolascina 6,5 Piccinni 6; De Pascalis 6 (31′ st Colluto sv) Rana 5 Ladogana 5 (1’st De Lorenzo 7). A disp.: Cilli, Pezzana, Piano, Coppola. All.: Sciannimanico.
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 7; Sanso 6 Cascone 6 Filippi 6 Di Donato sv (25′ pt Cacciaglia 6); Riccobono 7 Ciotti 6,5 Carraro 6 Clasadonte 6,5; Ragatzu 6,5 (46’st Amita sv) Sergi 7 (5’st Falco 6). A disp.: Forte, Lucia, Cavalieri, Caruso. All.: Pierini.
ARBITRO: Terzo di Palermo.
MARCATORI: 13’pt Sergi (VL), 38’st De Lorenzo (N).
NOTE: Osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del terremoto in Abruzzo. Spettatori 350 circa, intero incasso devoluto ai terremotati abruzzesi. Ammoniti: Menolascina (N), De Pascalis (N), Sergi (VL), Cascone (VL). Angoli 6-4 per il Noicattaro. Rec. 3′ pt; 5′ st.

Scafatese – Cassino 2-2
SCAFATESE (3-4-3): De Felice 6; Marini 4,5 (1′ st Bacilieri 5,5) Rapino 6 Terracciano 6; Lagnena 5,5 Basile 5,5 Corsale 7 Correale 5,5; Izzo 6 (45′ st Ramaglia sv) Martone 5,5 (26′
st D’Avanzo 7) Varriale 6,5. A disp.: Schettino, Baylon, Di Candilo, Avallone. All.: Maurizi.
CASSINO (4-4-2): Afeltra 5,5; Pepe 6 Di Nunzio 6,5 Guzzo 6 Martinelli 6; Vianello 6,5 Giannone 6,5 Koné 5 Casoli 7; Mezgour 7 (37′ st Romano sv) Morello 6 (32′ st Leccese sv).
A disp.: Molinaro, Giannusa, Bianchi, Paschetta, Mucciarelli. All.: Patania.
ARBITRO: Cervellera di Taranto.
MARCATORI: 1′ pt Casoli (C), 17′ pt Varriale (S), 20′ pt Mezgour (C), 34′ st D’Avanzo (S).
NOTE: spettatori 1000 circa, di cui 100 da Cassino. Espulsi: al 36′ st Afeltra (C) per gioco scorretto; al 45′ st Koné (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Martinelli (C), D’Avanzo (S), Leccese (C). Angoli 5-3 per la Scafatese. Rec.: st 3′.

Vibonese-Monopoli 1-2
VIBONESE (4-3-3): Amabile 6; Bica 6 Ranellucci 5,5 Bianciardi 6 Genesio 5 (30′ st Marangon sv); Ruscio 5,5, Pirrone 5,5 Di Mauro 4,5; Di Franco 5 (10′ st Orefice 6) Taua 6 (31′ pt Melis 5) Polito 5. A disp.: Bastiera, Kulenthiran, Sgambato, Falco. All.: Galfano.
MONOPOLI (4-4-2): D’Urso 6; Colella 6,5 Thackray 6,5 Turone 7 Gambuzza 7; Santarelli 6,5 Minopoli 7 Bonfardino 6,5 Carbonaro 7 (26′ st Szatmari sv); Loseto 5,5 Balistreri 5,5
(46′ st Gatto sv). A disp.: Saraò, Franco, Lorusso, Lanzolla, Tinoco. All.: De Rosa.
MARCATORI: 16’pt Taua (V), 17′ pt Gambuzza (M), 6’st Carbonaro (M). ARBITRO: Ballo di Trapani.
NOTE: spettatori 500. Espulso: 47′ st Di Mauro (V) per fallo di reazione. Ammonito: Colella (M). Angoli 8-5 per la Vibonese. Rec.: 1’pt; 3′ st.

Related posts