Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: per il dopo Toscano spuntano Moriero e Mutti

Mercato: per il dopo Toscano spuntano Moriero e Mutti

Il primo, attuale tecnico del Crotone, lascerà a fine stagione la società pitagorica. Il bergamasco, dopo il fallimento di Salerno, sarebbe pronto a tornare.

bortolo_mutti

Il tecnico bergamasco Bortolo Mutti (54)

La paura di perdere Mimmo Toscano (37) è tanta. L’allenatore è corteggiato dalla Reggina che vorrebbe ripartire da lui come ampiamente anticpato proprio da cosenzachannel.it. E allora il Cosenza si trova costretto a correre al riparo. Secondo quanto riporta la Gazzetta del Sud sembra che la dirigenza silana sia indirizzata verso Francesco Moriero (40) che sta trascinando il Crotone verso la promozione in serie B. Il tecnico pugliese, però, starebbe valutando la possibilità di firmare un biennale con una squadra di serie B e più precisamente con il Lecce. Difficilmente De Canio rimarrà alla guida dei salentini nella prossima stagione. Per questo i giallorossi starebbero sondando il terreno per portare Moriero a vestire i panni del tecnico. Sarebbe un’operazione mirata ai risultati, visto che Moriero a Crotone sta facendo molto bene, oltre che al cuore (il tecnico è nato a Lecce ed ha vestito in passato la casacca giallorossa). L’operazione Moriero è molto difficile ma il Cosenza potrebbe anche provare a convincerlo nei prossimi mesi con un progetto ambizioso. Chi giovanotto non lo è più è Bortolo Mutti (54). Il suo nome, dopo diversi anni, viene nuovamente accostato al Cosenza. Il tecnico bergamasco viene dal fallimento con la Salernitana. Esonerato dopo appena cinque giornate, Mutti ha deciso di rimanere al palo in attesa di una panchina per l’inizio della prossima stagione. La possibilità di ripartire dalla serie B c’è. A lui sembrano interessate Rimini, Vicenza e Grosseto. Al Cosenza, però, Mutti è molto legato. Qualche settimana fa il tecnico è ritornato nella città dei bruzi dopo la visita dell’estate scorsa quando fu invitato da Paletta e dall’attuale dirigenza rossoblù per la partita delle “vecchie glorie” dopo il ritorno nei professionisti. Il ballottaggio Moriero-Mutti non esclude altri colpi di scena. Sempre Gazzetta del Sud parla di un’ipotesi Edy Reja (64) che noi ci sentiamo di scartare visto il tecnico, ancora sotto contratto col Napoli, sembra intenzionato a rimanere fermo finché qualche società di medio-bassa classifica di massima serie non si faccia avanti. Così come da scartare è la pista che porta a Giuliano Sonzogni (60) che non vuole minimamente spostarsi da casa sua. (Carlo Bilami)   

Related posts