Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: Il Cosenza si aggiudica il derby con il Crotone (3-0)

Berretti: Il Cosenza si aggiudica il derby con il Crotone (3-0)

Carbone e Martino, doppietta per lui, firmano il 3 a 0 dei lupacchiotti contro i pitagorici. Splendida prova anche di Salandria.

esultanza_di_salandria_con_doninelli_e_viscardi

L’esultanza dei lupacchiotti rossoblù

Dopo la battuta d’arresto subita contro la Vibonese, la Berretti di mister Petrucci riprende il cammino nelle posizioni alte della classifica firmando una prestigiosa vittoria nel derby contro il Crotone. La partita non ha avuto storia e Doninelli e compagni, per tutto l’arco del match, hanno messo alle corde i cugini del Crotone portandosi in vantaggio nei primi minuti, per poi chiudere la pratica gia nel primo tempo. CRONACA. Partono forte i ragazzi di Petrucci che schiera una squadra molto offensiva con Martino, Salandria e Carbone alle spalle della punta Viscardi. Al secondo giro d’orologio, infatti, Zanfini salta un uomo e calcia a rete. Il portiere avversario non trattiene e Carbone piazza il tap in vincente per la rete dell’ uno a zero. I rossoblù continuano ad attaccare e sfiorano più volte il raddoppio con Viscardi, Martino e Salandria, imprendibile sulla sua fascia di competenza. Il Crotone è frastornato e si affida ai calci piazzati senza ottenere, però, alcun risultato. Al 38′ invece, arriva il raddoppio dei rossoblù. Martino sulla sinistra fa fuori due avversari e calcia di sinistro trovando l’angolino basso alla sinistra del portiere. Neanche 3 minuti dopo arriva anche la rete del 3 a 0 e la firma è ancora quella del furetto rossoblù. Carbone al culmine di uno slalom al limite dell’area, viene atterrato e guadagna una punizione. Martino si presenta alla battuta e complice una deviazione della barriera trova la doppietta personale. Nella ripresa le squadre tornano il campo ma il compione non cambia. I pitagorici sfiorano la rete su punizione in due occasioni, ma costruiscono poco, senza mai impensierire la solida difesa del Cosenza. I rossoblù continuano a creare gioco e amministrano bene il match fino al triplice fischio che sancisce l’ennesima, meritata vittoria per la truppa di Petrucci. (f.p.)
Il tabellino:
COSENZA: Nicolosi, De Bartolo (dal 39′ st Terranova), Marchio, Zanfini (dal 35′ st Aquino), Viola, Longobucco, Martino, Doninelli, Viscardi, Carbone (dal 16′ st Mancuso), Salandria. In panchina: Di Iuri, Mirabelli, De Simone, Carlucci. All.: Petrucci
CROTONE: Leuzzi, De Luca, Caruso, Venneri, Montesanto (dal 35′ pt Giglio), Riga, Tomasi, Parise, Papaleo, Fabiano, Talarico. In panchina: Perini, Molino. All.: Leone.
ARBITRO: Manes di Paola
MARCATORI: 2′ pt Carbone, 38′ pt e 42′ pt Martino
NOTE: Giornata fresca, spettatori un centinaio circa. Ammoniti: De Bartolo (CS), Zanfini (CS), Riga (KR), Fabiano (KR).  

Related posts