Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mortelliti: “Un punto verso la Prima Divisione”

Mortelliti: “Un punto verso la Prima Divisione”

L’attaccante sul risultato: “Accontenta sia noi che loro”. E sull’esclusione di Galantucci: “Dispiace ma credo che Toscano abbia ponderato bene la scelta di Profeta”.

mortelliti_foto_pescatore

Francesco Mortelliti (32) in azione

Il Cosenza è soddisfatto. Più del punto che della prestazione. A Monopoli, un pareggio doveva essere ed un pareggio è stato. Contento a fine gara l’attaccante Francesco Mortelliti (32). “In settimana abbiamo studiato bene questa partita. Sapevamo che loro erano temibili in casa. Alla fine un punto sta bene sia a noi che a loro. Per quanto ci riguarda abbiamo sempre un margine cospicuo. Adesso aspettiamo domenica con la speranza di poter festeggiare in uno stadio stracolmo di tifosi”. Oggi, a differenza delle altre gare, Mortelliti ha avuto come partner d’attacco il giovane Profeta. Una mossa a sorpresa di Toscano con Galantucci costretto ad accomodarsi inizialmente in panchina. “Dispiace per Alessio (Galantucci, ndr). Chi va in panchina sicuramente non fa salti di gioia. Certo è che, in questa settimana, il mister ha alternato Galantucci e Profeta. Per noi non è stata una sorpresa. Se il mister ha deciso di puntare su Profeta vuol dire che se lo è meritato. Toscano è uno che pondera bene le sue scelte”. Chiusura dedicata alla settimana che precede Cosenza-Cassino. “Prepareremo la partita col Cassino in maniera perfetta. Ne sono sicuro. Prima, però, vediamo cosa fa il Gela mercoledì nel recupero con la Val di Sangro”. (er.pa.)

Related posts