Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: squalificati undici calciatori

Giudice Sportivo: squalificati undici calciatori

Tra le altre sanzioni spicca quella inflitta al Catanzaro per il comportamento dei suoi sostenitori. Multati anche Cosenza, Gela ed Aversa Normanna.

logo_aiaIl Giudice Sportivo ha squalificato undici giocatori dopo la trentesima giornata di campionato. Tra questi non figura nessun calciatore del Cosenza Calcio, società alla quale però è stata comminata un’ammenda di 1500 euro per l’esplosione di petardi nel settore ospiti di Monopoli. Anche i padroni di casa sono stati sanzionati per il medesimo motivo. Tra i calciatori, spicca la squalifica di Ciano del Catanzaro, espulso al “Presti” di Gela. Ecco tutti i provvedimenti:
AMMENDA
€ 2.500,00 CATANZARO S.P.A. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere sul terreno di gioco un petardo, senza conseguenze; gli stessi indirizzavano verso un assistente arbitrale numerosi sputi e schizzi d’acqua che lo raggiungevano in più parti del corpo. 
€ 2.000,00 AVERSA NORMANNA S.R.L. per indebita presenza nel recinto di gioco di persone non autorizzate che al termine della gara provocavano un diverbio con i calciatori della squadra avversaria che rientravano negli spogliatoi, senza conseguenze; perchè propri sostenitori indirizzavano verso un assistente arbitrale numerosi sputi che lo raggiungevano in più parti del corpo.
€  2.000,00 GELA CALCIO S.P.A. perché  propri sostenitori indirizzavano verso un assistente arbitrale numerosi sputi che lo raggiungevano in più parti del corpo. 
€ 1.500,00 COSENZA CALCIO 1914 SRL perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni e facevano esplodere nel recinto di gioco dodici petardi, senza conseguenze. 
€ 500,00 MONOPOLI S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore due fumogeni e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
FRUCI DANIELE  (ANDRIA BAT S.R.L.)
per aver colpito volontariamente da tergo un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA :
CIANO IVANO  (CATANZARO S.P.A.) per proteste verso l’arbitro e per condotta scorretta verso un avversario, SIRENO ALESSIO  (VAL DI SANGRO S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario,  MARASCO ANTONIO  (AVERSA NORMANNA S.R.L.) perchè in occasione della segnatura di una rete della propria squadra, teneva comportamento provocatorio verso i componenti della panchina della squadra avversaria, CERCHIA CARMINE  (MANFREDONIA CALCIO S.R.L.), MARASCO ANTONIO  (AVERSA NORMANNA S.R.L.), BOMBARA DOMENICO  (ISOLA LIRI S.R.L.), BRUNETTI LUCA  (ISOLA LIRI S.R.L.), LOSETO GIANLUCA  (MONOPOLI S.R.L.), BLANCHARD LEONARDO  (PESCINA VALLEGIOVENCO SRL), AMABILE LUIGI  (VIBONESE CALCIO S.R.L.)

Related posts