Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Cassino: i precedenti

Cosenza-Cassino: i precedenti

Le due squadre tornano ad affrontarsi in riva al Crati trent’anni dopo. Nell’unico precedente netta affermazione dei silani (3-0). All’andata finì con un secco 0-2 per i ragazzi di Toscano.

enrico_lattuada

Lattuada protagonista dell’ultima sfida

Cosenza e Cassino si sono incontrate nella Città dei Bruzi solo una volta nel campionato di serie C2 1978-79. Il 14 gennaio, alla quindicesima giornata, netta affermazione del Cosenza che già nel primo tempo mette a segno le tre reti. Pronto riscatto del centravanti rossoblu Giorgio Braglia, autore di una prova maiuscola. Al 21′ il Cosenza sblocca il risultato: Cecilli avanza ed effettua un bel lancio in verticale per Braglia, gran bolide di sinistro dal limite e la palla scuote la rete. Al 28′ grosso pericolo in area silana ma la conclusione di Cellucci è preda dell’ottimo Lattuada. Al 36′ giunge il raddoppio: Mauti parte in contropiede e serve Braglia che, superato Facciorusso, infila in rete nell’angolino basso tra palo e portiere. La gara si mette per il meglio e, sul finire del tempo è Liguori ad arrotondare il punteggio al termine di un’azione da manuale: Mauti serve dalla destra l’accorrente Maida che di tacco porge a Liguori, pronta conclusione e palla in rete per la terza volta. Al 67′ Liguori coglie il palo ed all’84’ il Cassino ha l’occasione per segnare il gol della bandiera, su calcio di rigore concesso per atterramento di Indelicato. Dal dischetto esegue Virgilio, ma super Lattuada dice ancora di no. Dopo le precedenti abuliche prestazioni, si riscatta Braglia ed il Cosenza risorge. Finalmente una bella vittoria dei rossoblu che si riappacificano con i propri tifosi. Lattuada migliore in campo e 10 in pagella. (Ernesto Pescatore)

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it