Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano ammette: “La gara di Catanzaro vale quanto un campionato”

Toscano ammette: “La gara di Catanzaro vale quanto un campionato”

L’allenatore rossoblù fa autocritica: “Abbiamo giocato solo 20 minuti, poi siamo scomparsi dalla gara”. Ufficiale nel frattempo il ritiro a Fuscaldo con allenamenti a porte chiuse.

toscano_dura_reprimenda

Il tecnico silano Mimmo Toscano (37)

Mimmo Toscano (37) sorprende sempre. Oggi in sala stampa si presenta con un sorriso ampio e rilassato. “Ho passato due giorni infernali per capire quello che è successo – spiega -. Ieri ho rivisto in tv la gara col Cassino: abbiamo disputato 25 minuti alla grandissima, abbiamo creato palle gol e possiamo recriminare per un rigore su Catania. Poi c’è stato come un blackout. Oggi sono più sereno perché parlerò con i miei ragazzi e cercherò con loro la spiegazione a tale prestazione, dato che da solo non sono riuscito a darmi la risposta giusta”. Appena si scende nei dettagli tecnici della partita, Toscano si scioglie: “Da quando alleno il Cosenza e parliamo di 65 partite di campionato, il secondo tempo della partita di domenica penso sia stato il più brutto in assoluto. L’anno scorso persino nella gara con l’Acicatena avevamo fatto meglio. Lo dico senza problemi: quello di domenica non era il vero Cosenza e questo mi fa stare tranquillo per le prossime tre gare. Abbiamo sbagliato partita, probabilmente anche io ho le mie colpe, ma ad un certo punto pensando a quali cambi potessi fare per raddrizzare la gara, avrei sostituito tutti. E lì probabilmente anche io sono andato in bambola”. Al di là delle autocritiche, però, Toscano punta il dito contro il direttore di gara. “Non me ne ero accorto, ma c’era un altro penalty nella ripresa dovuto ad un fallo di mano. Diciamo che, come noi, pure l’arbitro ha sbagliato gara”. Guardando al futuro il tecnico reggino sottolinea: “La gara a Catanzaro vale quanto un campionato a prescindere dalla nostra promozione. Dobbiamo vincere perchè è il derby, e poi perchè conquisteremmo la Prima Divisione. Penso sarà una gara intensa così come all’andata”. E per prepararla al meglio il Cosenza se ne andrà a Fuscaldo, lontano dalla tensione svolgendo gli allenamenti a porte chiuse.
RITIRO PRE-DERBY. E’ ufficiale. Il Cosenza andrà in ritiro a Fuscaldo. Non solo. Per tutta la settimana che precede il derby gli allenamenti verranno effettuati a porte chiuse. (Daniele Mari)

Related posts