Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro: istituita la “Tessera del tifoso”

Lega Pro: istituita la “Tessera del tifoso”

Assumerà la duplice funzione di tessera del tifoso e di carta di credito ricaricabile (prepagata). Dal 2009-2010 dovrà essere istituito il GOS presso tutti gli impianti sportivi.

tessera_del_tifoso

La tessera del tifoso presentata a Roma

Partiamo dalla disposizione (che poco interessa il Cosenza) da parte dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive che ha emanato le disposizioni per la messa a norma degli impianti sportivi con capienza inferiore a 7.500 spettatori, utilizzati dalle società sportive iscritte ai Campionati della Lega Pro. Essa prevede, a partire dalla prossima stagione sportiva 2009/2010: per tutte le società sportive di Prima Divisione e per quelle di Seconda Divisione che dispongano di impianti di capienza inferiore a 7.500 spettatori e superiori ai 4.000: a) biglietti nominativi da abbinare a posti numerati e da verificare con sistemi fissi o mobili (palmari c.d. “di prossimità”); b) sistemi strutturali per la separazione delle tifoserie; c) installazione di adeguati sistemi di videosorveglianza; d) impiego, all’interno dell’impianto sportivo, di steward nel numero ritenuto idoneo, ovvero 1 steward ogni 250 spettatori ed 1 coordinatore ogni 20 addetti, salvo diverse disposizioni del G.O.S., in base all’effettiva presenza di spettatori e al livello di rischio dell’incontro. Inoltre, presso ciascuno degli impianti sportivi, dovrà essere istituito il Gruppo Operativo Sicurezza (G.O.S.), che avrà il compito di curare tutti gli aspetti legati alla sicurezza delle manifestazioni calcistiche. Per svolgere le proprie funzioni, il G.O.S. utilizzerà un locale all’interno dell’impianto che abbia visibilità sugli spazi riservati agli spettatori e all’attività sportiva, anche attraverso l’uso di sistemi di videosorveglianza. Inoltre, per le società di Seconsa Divisione che dispongano di impianti con capienza inferiore ai 4000 posti, che non risultino già messi a norma, la disponibilità di posti numerati abbinati a biglietti nominativi da verificare con sistemi fissi o mobili (palmari c.d. “di prossimità”). Per la stessa tipologia di impianti dovrà essere previsto anche l’impiego di steward nel numero determinato dal Questore della Provincia d’intesa con le società sportive interessate, ove non sia istituito il G.O.S.
TESSERA DEL TIFOSO. Il Consiglio Direttivo della Lega Pro, al fine di agevolare la partecipazione dei tifosi alle gare calcistiche in tutti i campi di Prima e Seconda Divisione, ha deliberato l’istituzione della “Tessera del Tifoso di Lega Pro”: la stessa verrà ad assumere la duplice funzione di tessera del tifoso e di carta di credito ricaricabile (prepagata) nel circuito Visa e conterrà, nella grafica, la personalizzazione termografica del nome della squadra. Quanto sopra nel rispetto delle normative amministrative e regolamentari vigenti e dei criteri stabiliti dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive. Ai possessori della Tessera sarà consentito, previo acquisto di idoneo titolo, l’accesso a tutti gli impianti sportivi a livello nazionale, e nelle more della messa a norma degli impianti, per come stabilito dalla suddetta determina n.17/2009, e nelle gare per le quali siano state adottate interdizioni e limitazioni. L’iniziativa comporta il coinvolgimento delle società di Ticketing e di controllo accessi, con le quali Lega Pro ha programmato riunioni tecniche informative per l’adeguamento delle proprie procedure in funzione dell’introduzione della Tessera del Tifoso. La tessera, per come già detto, oltre alla sua funzione primaria, può essere utilizzata come una normale carta di credito prepagata presso i negozi convenzionati Visa: per gli acquisti su internet; per prelevare contanti; per ricaricare una Sim GSM prepagata; per il pagamento di bollettini, ricariche telefoniche etc. Può essere caricata in banca, presso uno sportello postale, da un’altra carta di credito o da un bancomat. E’ predisposta anche per: sviluppare programmi di fidelizzazione; creare un proprio circuito offrendo a dipendenti, clienti e rivenditori in genere uno strumento di community, oltre ad essere un mezzo per avere accesso ad offerte esclusive. La Tessera del Tifoso di Lega Pro sarà operativa a partire dalla stagione sportiva 2009/2010. Le Società di Lega Pro sono invitate ad aderire al Progetto “Tessera del Tifoso di Lega Pro” e a comunicare il nominativo del Responsabile dello stesso. Si rappresenta che non saranno consentite iniziative autonome per la sola “Tessera del Tifoso”, mentre le Società potranno, comunque, utilizzare proprie società di ticketing e di controllo accessi che rispettino le specifiche proprie della “Tessera del Tifoso di Lega Pro” e dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive. (c.c.)

Related posts