Tutte 728×90
Tutte 728×90

Catanzaro-Cosenza: la moviola

Catanzaro-Cosenza: la moviola

Direzione soddisfacente del fischietto pugliese. Vede bene quando non concede il rigore per atterramento di Corapi.  

ambrosi_risponde_a_montellaNasca di Bari si guadagna la sufficienza. Il fischietto pugliese tiene in pugno la gara sin dall’inizio. Ammonizioni intelligenti e rigori, giustamente, non concessi sia all’una che all’altra squadra. Giornata tranquilla anche per i suoi collaboratori che hanno dovuto segnalare soltanto due fuorigioco (entrambi giusti). Nel primo tempo sventola tre cartellini gialli per cercare di non farsi sfuggire di mano la gara. Vede bene quando Corapi si lascia andare in area silana. Il centrocampista meriterebbe il giallo ma il direttore di gara lascia proseguire per non fermare l’azione di rimessa del Cosenza. Nella ripresa, invece, è Danti a cadere in area giallorossa. Nasca di Bari assegna un calcio d’angolo e non il rigore. In questa circostanza, però, sbaglia perché non c’era né l’uno né l’altro. Insomma una direzione sufficiente a differenze di quelle delle settimane passate in cui gli errori degli arbitri sono stati molteplici. (c.c.)

Related posts